Costa Crociere fa rotta sulla Liguria: Fortuna a Genova e Smeralda a Savona e La Spezia

Da marzo 2019 Costa Fortuna farà scalo a Genova tutti i venerdì. Da novembre 2019 Costa Smeralda, nuova ammiraglia in costruzione, offrirà crociere di una settimana che comprendono sia Savona che La Spezia

4 aprile 2018 | di Giuseppe Orrù
Costa Fortuna ormeggiata a Genova
Costa Fortuna ormeggiata a Genova

Buone notizie per i porti liguri. Costa Crociere rafforza la sua presenza in Liguria annunciando tre importanti novità per il 2019, che riguardano i principali scali della regione.

Nel corso del prossimo anno Costa Fortuna farà scalo regolarmente a Genova, mentre la nuova ammiraglia Costa Smeralda offrirà un itinerario che comprende sia Savona che La Spezia. A Savona sono stati inoltre programmati importanti interventi nel porto e nel terminal crociere, sia da parte dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale che di Costa Crociere, per poter accogliere la nuova ammiraglia della compagnia italiana.

La Liguria -ha dichiarato Neil Palomba, direttore generale di Costa Crociere- è sempre stata la casa di Costa Crociere in tutti i suoi settanta anni di storia, per cui siamo particolarmente lieti di poter rafforzare ulteriormente la nostra presenza in tutti e tre i principali porti della regione”.

Questi nuovi investimenti -ha spiegato il direttore generale di Costa Crociere- si sono concretizzati anche grazie al continuo dialogo che abbiamo con le istituzioni locali, a partire dalla Regione Liguria, passando per i le amministrazioni comunali delle tre città e alle autorità di sistema portuali. In particolare -ha concluso Palomba- il supporto del sindaco Marco Bucci e del presidente della Regione Giovanni Toti sono stati decisivi per riportare finalmente una nave Costa a Genova dopo tanti anni”.

L’agenda degli accosti

Da fine marzo a novembre 2019 Genova sarà l’home port di Costa Fortuna, nave da 103 mila tonnellate di stazza lorda e 3.470 ospiti totali impiegata al momento in Asia. L’esordio nel capoluogo ligure è previsto il 26 marzo 2019 con una minicrociera nel Mediterraneo di tre giorni.

A partire dal 29 marzo, sino all’8 novembre, la nave sarà a Genova tutti i venerdì, dalle 8 alle 18, per due diversi itinerari. Per Costa Fortuna si tratterà di un vero e proprio “ritorno a casa”, dal momento che è stata costruita da Fincantieri a Sestri Ponente e inaugurata a Genova il 22 novembre 2003.

Sono davvero soddisfatto -ha affermato Marco Bucci, sindaco di Genova- di un ritorno così importante. Costa Crociere per noi non è solo una compagnia di navigazione ma rappresenta una parte importante della storia della nostra città. Rivedere le navi Costa nel nostro porto –ha sottolineato il primo cittadino– sarà grande motivo di orgoglio”.

“Non solo –ha proseguito Bucci- migliaia di turisti raggiungeranno Genova e l’amministrazione comunale e la città saranno in grado di fornire una proposta in ambito ricettivo, ludico e culturale all’altezza dei clienti della Costa Crociere. Con il gruppo Costa -ha concluso il sindaco di Genova- siamo pronti a lavorare in totale sinergia per fare in modo che i turisti possano andare alla scoperta dei nostri tesori”.

A partire da novembre 2019, invece, la nuova ammiraglia Costa Smeralda (180mila tonnellate di stazza lorda e 6.600 ospiti totali), attualmente in costruzione nel cantiere Meyer di Turku (Finlandia), arriverà a Savona e La Spezia ogni settimana per tutta la stagione invernale. Il primo scalo a Savona sarà il 3 novembre, per una crociera breve. Dopodiché, dal 9 novembre, Costa Smeralda sarà a Savona ogni sabato e a La Spezia ogni venerdì.

Lavori in programma

In previsione dell’arrivo di Costa Smeralda, nei prossimi mesi verranno effettuati importanti interventi a Savona, che non comprometteranno comunque l’operatività del porto. L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale provvederà ai lavori di approfondimento del bacino portuale, mentre Costa Crociere investirà un totale di 4,5 milioni di euro per l’acquisto di due nuovi finger e l’adeguamento della struttura del Palacrociere.

A La Spezia Costa Crociere ha inoltre ottenuto l’aggiudicazione della concessione delle aree e dei servizi crociere del porto per l’anno 2018. La nuova ammiraglia Costa Smeralda, alimentata sia in porto che in mare aperto a LNG, come vi ha raccontato Liguria Nautica in questo articolo, proporrà innovazioni assolute ma anche ulteriori sviluppi di quelle caratteristiche di prodotto che stanno riscuotendo maggior successo sulle navi già in servizio.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Shipping

Costa Crociere, tutte le novità dell’estate 2018

  • 3 ottobre 2017

In attesa dell’arrivo delle nuove navi ordinate, la compagnia genovese riposiziona Costa Victoria nel Mediterraneo e annuncia la vendita di Costa neoClassica. Costa Victoria navigherà tra le Baleari

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione