L’inglese del comandante. Tutti i termini da sapere nel libro “Master’s English”

La casa editrice genovese Erga Edizioni ha pubblicato un libro di Lorenzo Avola indispensabile per studiare terminologia, regole e procedure sulle navi mercantili e nella blue economy

26 Novembre 2020 | di Giuseppe Orrù
La copertina del libro

“We will berth port side alongside”. Quando il Vhf gracchia questa frase, tutto l’equipaggio ai posti di manovra sa che la nave ormeggerà sul lato sinistro in banchina. Altri comandi, come “Pay out the lines” (Filare i cavi) o “Report the forward distance to…” (Dimmi la distanza a prora da…) accompagneranno tutte le fasi di ormeggio.

Ogni comando, in fase di ormeggio così come in qualsiasi momento di navigazione o di sosta in porto, viene comunicato in inglese, lingua fondamentale sia per le comunicazioni bordo-bordo, che bordo-terra. Termini, regole e procedure in inglese, sono davvero tante e ovviamente tutte da conoscere per il personale imbarcato, che non può permettersi di non recepire una comunicazione.

Lo sa bene il capitano Lorenzo Avola, autore del manuale “Master’s English” (244 pagine, 16,90 euro), pubblicato dalla casa editrice genovese Erga Edizioni. Si tratta un manuale nato dall’esperienza dell’autore, rivolto al mondo dell’istruzione e formazione dei marittimi e di chi lavora nella blue economy.

Il libro è suddiviso in capitoli in cui vengono affrontate le varie tematiche: dai gradi dell’equipaggio fino alla strumentazione in plancia, dai tipi di navi alla ship security, passando per l’organizzazione medica e la sala macchine. E poi ancora la fase di bunkering, la meteorologia, le fasi di ormeggio e ancoraggio e gli aspetti legali. Insomma, qualsiasi termine che può essere pronunciato o letto a bordo in questo libro c’è.

Il testo è innovativo, sia per i temi trattati, sia per la presenza dei video in lingua accessibili tramite un’app e il QrCode. “Questo libro nasce dalla mia esperienza sulle navi – racconta l’autore Lorenzo Avola – e dall’insegnamento in Accademia della Marina Mercantile e vuole diventare il nuovo punto di riferimento nella formazione dell’inglese tecnico marittimo. In Capitaneria e negli esami di Terzo e Primo ufficiale il principale motivo di bocciatura dei candidati è l’inglese. Master’English vuole essere un nuovo, e soprattutto attuale, manuale scritto da chi naviga per chi vuole navigare“.

La copertina del libro

Scaricando sullo smartphone l’app Vesepia si accede direttamente ai video girati a bordo durante la vita operativa della nave, in lingua e fruibili grazie al QrCode. Un capitolo è dedicato all’esame del “Marlins test”, una certificazione importante, spesso sottovalutata, e indispensabile per potersi imbarcare con le più importanti compagnie dello shipping mondiale.

In fondo al libro troviamo anche un ricco dizionario con la traduzione dei termini dall’inglese all’italiano. Tanti gli schemi, le tabelle riassuntive e i box in evidenza, così come le immagini. Ad impreziosire ulteriormente il volume ci sono anche alcune foto di Michela Canalis.

L’AUTORE – LORENZO AVOLA

Lorenzo Avola all’età di 29 anni lavora come Primo ufficiale su navi passeggeri, con precedenti esperienze su navi cargo. Ha conseguito la qualifica di primo ufficiale con la votazione di 10/10 ed è docente all’Accademia della Marina Mercantile. A bordo si occupa della formazione degli allievi ufficiali, supervisionando le loro attività di studio e di lavoro.

 

Master’s English

di Lorenzo Avola

Erga Edizioni, Genova, 2020

Pagine: 244, illustrate a colori

16,90 euro.

 

Giuseppe Orrù

Argomenti: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione