A bordo di Bintador, il primo megayacht ibrido da 50 metri di Tankoa

Vi portiamo a bordo di Bintador, il megayacht da 50 metri di Tankoa ibrido della gamma S501. Lo abbiamo visitato al Monaco Yacht Show 2021

13 Ottobre 2021 | di Giuseppe Orrù

Liguria Nautica vi porta a bordo del megayacht Bintador, il primo yacht ibrido nella gamma S501 di 50 metri di Tankoa. Questo modello, alimentato da un pacchetto di propulsione ibrida di ultima generazione, è stato premiato al Boat International 2020 World Superyacht Award come miglior “Displacement Motor Yachts Below 499GT – 40M and above”.

Abbiamo visitato il megayacht Bintador al Monaco Yacht Show 2021, dove abbiamo intervistato Vincenzo Poerio, Ceo di Tankoa Yachts, che ha lanciato un appello alle istituzioni della Liguria e di Genova in particolare, per la ricerca di nuovi spazi per la cantieristica navale.

La piattaforma della serie di 50 metri di Tankoa è stata messa a punto e perfezionata, sia tecnicamente che esteticamente, ad ogni nuovo varo. Seguendo le tendenze di Vertige, Bintador e Olokun, la consegna di un quarto yacht è prevista per la fine del 2021 ed è già iniziata la costruzione di un quinto scafo della serie da 50 metri, con consegna prevista per giugno 2022.

Tre modalità per navigare

In modalità Diesel Electric Mode (DEM), due generatori a velocità variabile alimentano i motori elettrici. Con i motori principali spenti, l’S501 può raggiungere la velocità di 10,5 nodi, consumando 12 litri di carburante per miglio nautico. DEM consente quindi di risparmiare carburante e limita il rumore.

In modalità ibrida, uno dei due alberi motore principali genera l’energia elettrica per far funzionare il secondo motore per la propulsione e le esigenze delle utenze di bordo. A 12 nodi lo yacht ha un’autonomia di crociera di 4 mila miglia. In questa modalità i due generatori diesel vengono spenti durante la navigazione e le ore di funzionamento per motore e per generatore si riducono drasticamente.

In modalità Booster, infine, sia i motori principali che i generatori forniscono energia ai due motori elettrici e alimentano le utenze dei servizi di bordo. Lo yacht può così raggiungere una velocità massima di 18 nodi, senza alcuno sforzo per i motori.

S501 è progettato per garantire bassi consumi, crociere a lungo raggio e prestazioni di velocità notevoli per un 50 metri. Lo scafo dislocante ha caratteristiche plananti.

 

Video di Claudio Colombo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione