Benetti vara il superyacht “Hawa”: 48 metri di comfort ed eleganza

Il M/Y "Hawa" di Benetti si distingue per la ricercata tonalità "desert sand" dello scafo e per l'originale layout, che evidenzia la volontà di creare un contatto costante tra ambienti interni ed esterni

3 Maggio 2021 | di Manuela Sciandra
Benetti launches MY Hawa, a full custom 48M yacht
Il M/Y "Hawa" di Benetti

È stato varato ai cantieri Benetti di Livorno il M/Y “Hawa“, unità full custom di 48 metri progettata in collaborazione con il rinomato studio inglese RWD, che ne ha firmato il design sia esterno che interno. L’armatore, grande appassionato ed esperto di nautica, ha dichiarato di essere molto soddisfatto del risultato ottenuto, riconoscendo al cantiere, di cui è un affezionato cliente, il suo eccellente know-how e la capacità realizzativa nel portare a termine un progetto interamente su misura.

Caratterizzato da eleganti linee esterne, “Hawa” si distingue per la ricercata tonalità “desert sand” dello scafo (scelta dall’armatore) e per l’originale layout, che evidenzia la volontà di creare un contatto costante tra ambienti interni ed esterni, accentuato dall’utilizzo di raffinati elementi e materiali di arredo. Tra le essenze spiccano, in particolare, l’eucalipto verniciato opaco con dettagli in noce scuro e inserti in pelli e marmi di tipologie diverse.

L’imbarcazione, che verrà consegnata quest’estate, può ospitare 10 persone e 9 membri dell’equipaggio (comandante compreso). Sul Main Deck a prua, nel posto tradizionalmente riservato alla galley, si trovano una pantry e un’ampia cabina vip con doccia/sauna (richieste dall’armatore), che precedono la grande master cabin a tutto baglio e con finestre laterali drop down, dotata di uno studio privato, letto, due armadi, una zona lounge e un bagno. Sullo stesso ponte è presente anche il salone, che gode di un’incredibile luminosità grazie alle sue cinque aperture verso l’esterno.

Sul Lower Deck, oltre alle 3 cabine doppie per gli ospiti e alla galley, provvista di un dumbwaiter che consente di servire tutti i ponti, sono presenti la beach area, con due aperture laterali che si trasformano in piattaforme sul mare e si aggiungono alla spiaggetta di poppa, e il beach club, al cui interno si trovano un comodo divano a L, un bagno con doccia/sauna e una zona dedicata alle attrezzature per la pesca e le immersioni, grandi passioni dell’armatore.

Sull’Upper Deck a poppa è situata, invece, una zona prendisole pensata per i momenti conviviali all’aria aperta, mentre negli ambienti interni si trovano la luminosa sky lounge con due ampie finestre laterali apribili, una pantry, una palestra attrezzata (anch’essa con finestrature laterali apribili) e la wheel house, dotata di vetrate a tutta altezza che coprono la stanza a 180° e di una futuristica “light bridge console” sviluppata da Benetti, che il proprietario ha preferito alla classica timoneria a ruota.

Il livello di integrazione software avanzatissimo derivato dalla tecnologia militare e la scelta di avere schermi a cielino e una poltrona per il comandante ergonomica Besenzoni ha permesso di avere tutti i comandi in due piccole “penisole”, come fossero braccioli aggiuntivi della “Captain Chair”. Rack e dispositivi di navigazione sono quindi alloggiati all’interno di due vani dedicati all’ingresso della plancia.

Infine, il Sun Deck, pensato per godere al meglio di ogni momento della giornata, vede gli spazi di poppa e prua separati da una struttura antivento con porte scorrevoli, che aumentano la sensazione di privacy di ospiti e armatore. L’area di poppa, con tavolo per 12 persone e un grande divano, può diventare area cinema ed è accessibile da una scala esterna. La zona di prua, invece, caratterizzata da un bancone bar attrezzato, un tavolo per 4 persone e un divano prendisole che guarda a prua, è accessibile per l’equipaggio da una scala separata.

La carena, progettata dallo studio P.L.A.N.A., in collaborazione con il centro Ricerche e Sviluppo di Azimut Benetti, assicura prestazioni elevate e un’ottima tenuta di mare, garantendo una navigazione sicura e confortevole. La sala motori ospita una coppia di MTU da 1.268 Kw ciascuno, che permettono allo yacht di raggiungere una velocità massima di 15,5 nodi e di avere un’autonomia di 4.000 miglia nautiche a una velocità di crociera di 10 nodi.

Benetti Launches MY Hawa, a full custom 48M yacht (2)SPECIFICHE TECNICHE M/Y “HAWA”

Lunghezza fuori tutto: 48 m

Larghezza max: 9,20 m

Immersione massima: 2,4 m

Scafo e sovrastruttura: Acciaio/Alluminio

Capacità casse combustibile: 60.000 l

Capacità cassa acqua: 12.000 l

Cabine armatore e ospiti : 5 per 10 persone

Cabine equipaggio: 5 per 9 persone

Motori principali: 2x MTU da 1.268 Kw

Generatori: 2x Kohler da 125 Kw

Velocità massima: 15,5 nodi

Autonomia a 10 nodi: 4.000 Nm

Classificazione: RINA

Costruttore: Benetti

Architettura Navale: Pierluigi Ausonio Naval Architecture e Azimut|Benetti R&D dept.

Concept + Design di esterni e interni: RWD

Argomenti: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione