Svelato T760 “Apache”: il megayacht da 76 metri di Tankoa ha anche una “piscina volante”

Il designer Andrea Mancini ha presentato il progetto del nuovo Tankoa T760 “Apache”, un megayacht da 76 metri, ispirato all’architettura moderna. Colpisce la piscina volante con fondo trasparente

28 Settembre 2021 | di Giuseppe Orrù

E’ lungo 76 metri, con un baglio massimo di 12,5 metri, il nuovo Tankoa T760 “Apache”, megayacht in acciaio e in alluminio svelato durante il Monaco Yacht Show. Il progetto è di Alberto Mancini.

Apache consolida la capacità di Tankoa – spiega Vincenzo Poerio, Ceo di Tankoa nel costruire yacht di queste dimensioni. Si tratta di un’evoluzione di progetti esistenti in qualcosa di innovativo e più contemporaneo, con la collaborazione di un top designer come Alberto Mancini“.

Sono molto felice – commenta Giuseppe Mazza, Sales and Marketing manager di Tankoa – dopo tanti anni di conoscenza, di poter collaborare a un progetto così prestigioso con Alberto Mancini. Nonostante la sua giovane età, lo considero uno dei principali yacht designer al mondo. Credo che la piscina sospesa a prua tra ponte superiore e ponte principale sia un’idea visionaria di Alberto, che ancora una volta stupisce con soluzioni innovative“.

ARCHITETTURA MODERNA

Ispirate all’architettura moderna, le linee esterne pulite di Apache si basano su linee orizzontali, verticali e diagonali nitide. Assomigliano alle penne o alle piume di una freccia, offrono un bell’aspetto dinamico e baluardi ridotti al minimo per una vista ininterrotta fuoribordo e un contatto intimo con il mare. “I ponti a strati – racconta il designer Alberto Mancinidovevano offrire più aree per il relax e le attività sociali, ma l’equilibrio tra gli spazi interni ed esterni doveva essere istintivo, luminoso e felice“.

TUTTI IN SPIAGGIA

Il beach club di Apache è una caratteristica chiave di questo megayacht. Quando vengono aperte le terrazze laterali pieghevoli, offre 125 metri quadrati di spazio e una piscina allagabile con accesso tramite una grande scalinata centrale dal ponte principale. E’ collegato al garage, che una volta svuotato di tender e giocattoli, offre ancora più spazio sul ponte. Le plancette pieghevoli sono inoltre dotate di vetri unidirezionali dello stesso colore dello scafo, per non rovinare l’estetica esterna.

Il salone e la sala da pranzo del ponte principale coprono un’area luminosa di 118 metri quadrati. Questa è la parte dello yacht più conviviale, un hub per socializzare con accesso diretto all’ampia terrazza all’aperto o fino alla spiaggia. Ci sono quattro cabine ospiti sul ponte principale che godono di finestre molto più grandi rispetto alle cabine convenzionali sul ponte inferiore, oltre ad una sala e ad una palestra semi-aperte sul ponte di prua, e ad una lussuosa suite Vip a prua.

LA PISCINA VOLANTE

La sontuosa cabina armatoriale si trova sul ponte superiore a prua, con accesso diretto a una “flying pool” di 9,5 metri di lunghezza assolutamente sensazionale a prua. La piscina ha un fondo di vetro, non solo per sentirsi come se si stesse nuotando sospesi nello spazio, ma anche per permettere alla luce screziata dall’acqua di,un filtrare nel salone semiaperto e nella palestra sul ponte sottostante. Una raffinatezza progettuale che non è mai stata tentata prima su un superyacht.

GLI INTERNI DI APACHE

Nella visione del designer, lo stile degli interni combina un mélange discretamente sofisticato di morbidi tessuti Loro Piana e tappezzeria in seta, un caldo parquet in rovere e pelle scamosciata nabuk per creare un ambiente lussuoso ma accogliente e sobrio. Pannelli in legno di frassino blu scuro e un corridoio in vetro percorribile attraverso la suite dell’armatore, creano, inoltre, un piacevole equilibrio tra materiali caldi e freddi.

I MOTORI

Si prevede che Apache avrà un dislocamento di 1.350 tonnellate e una stazza lorda di 1.515GT. Ci sono due opzioni di propulsione: due motori CAT C3512E (2 x 1901 kW @ 1.800 rpm) o due motori MTU V4000M73 (2 x 1920 kW @ 1.970 rpm) per una velocità massima di 16,5 nodi, velocità di crociera di 15 nodi e un’autonomia di 5 mila miglia.

SCHEDA TECNICA – TANKOA T760 “APACHE”

Lunghezza fuori tutto: 76 mt

Baglio: 12,50 mt

Pescaggio a mezzo carico: 3,20 mt

Stazza lorda: 1.515 GT

Dislocamento massimo: 1.350 tons

Classificazione: Lloyd

Motori (opzione 1): 2 x CAT C3512E – 2 x 1901 kW at 1.800 rpm

Motori (opzione 2): 2 x MTU V4000M73 – 2 x 1920 kW at 1970 rpm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione