Una barchetta a vela sperona il megayacht di lusso “A”: è uno tra i più costosi al mondo

A Vigo, in Spagna, un natante a vela, incuriosito dalla maestosità del sailing yacht A, si è avvicinato troppo alla nave di lusso da 143 metri. Danni allo scafo di uno dei megayacht più costosi al mondo

5 Aprile 2021 | di Giuseppe Orrù

Una barchetta a vela ha speronato il megayacht A, uno tra gli yacht a vela di lusso più costosi al mondo, che ha riportato danni allo scafo, seppur soltanto “estetici”.

L’incidente è successo al largo di Vigo, in Spagna, dove un natante a vela di 5 metri è entrato in collisione con una delle navi a vela più grandi del mondo, di proprietà dell’oligarca russo Andrey Melnichenko. Lungo 143 metri e costato 460 milioni di dollari, lo yacht, costruito dal cantiere Nobiskrug Shipyard di Amburgo, è frutto della matita di Philippe Starck.

A bordo del natante, invece, c’era una famiglia di diportisti che, probabilmente perché incuriosita dalle dimensioni della nave a vela, si è avvicinata per “vederla meglio”. Proprio la mole del megayacht A, però, ha causato un buco di vento, rendendo la piccola barchetta ingovernabile. Ad accorgersi di quanto stava per avvenire è stato un componente dell’equipaggio che si è affacciato dal portellone del garage dei tender (scattando una foto, come si vede nel video).

Pochi secondi dopo lo speronamento, l’albero del natante a vela si è incastrato proprio tra il portellone aperto e lo scafo della nave. Nei dintorni c’era un motoscafo che si stava per avvicinare a prestare assistenza, ma nel frattempo il comandante del natante è riuscito finalmente ad accendere il motore ausiliario e ad allontanarsi dalla grande nave di lusso.

Il danno, però, ormai era fatto. Come si vede nell’immagine conclusiva del video, il piccolo natante ha lasciato delle righe ben visibili sullo scafo del megayacht.

 

Video e foto: Twitter / Dury Alonso

Giuseppe Orrù

Danni solo “estetici” allo scafo del megayacht A dopo lo “speronamento”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione