Windsurf, modificata la classe di tavole per le Olimpiadi di Parigi del 2024

Si passerà da una tavola RS:X ad un windfoil, novità degli ultimi anni che permette il sollevamento dell’imbarcazione e il conseguente minor attrito sull’acqua

8 novembre 2019 | di Liguria Nautica

Domenica 3 novembre nelle isole Bermuda è terminata la conferenza annuale organizzata dalla World Sailing, organismo che regola gli sport velici a livello mondiale. L’istituzione, riunitasi per affrontare i diversi problemi e per interrogarsi sul futuro di queste discipline, ha deciso, dopo aver valutato i test pratici effettuati in diverse condizioni di vento, di modificare la classe di tavole con le quali i windsurfer competeranno alla XXXIII edizione dei Giochi Olimpici a Parigi nel 2024.

Si passerà, dunque, da una tavola RS:X, adottata a partire da Pechino 2008 per le sue qualità di navigazione con vento leggero rispetto alla vecchia Mistral, ad un windfoil, novità degli ultimi anni che permette il sollevamento dell’imbarcazione e il conseguente minor attrito sull’acqua. Tuttavia, non è stata una decisione facile.

L’RS:X class Association, infatti, si era schierata contro l’utilizzo di un nuovo natante, sottolineando come fosse necessario, data la popolarità e la diffusione su scala globale anche tra le nuove generazioni, mantenere la stessa classe di tavole per permettere una crescita sportiva basata sulla conoscenza approfondita delle attrezzature con le quali si gareggia da ormai undici anni.

L’associazione vorrebbe, dunque, dare spazio ancora una volta al “vecchio” sul nuovo, colpevole, quest’ultimo, di aver bisogno di un lungo periodo affinché venga effettuata la transizione da una tavola all’altra.

Novità assoluta, confermata alla conferenza della World Sailing, riguarda invece il Kitesurf e la sua presenza ai campionati mondiali di vela giovanile nel 2021. Questo percorso, molto ben strutturato nel tempo, è il frutto di un progetto a lungo termine delle diverse federazioni, che porterà a nuovi livelli queste discipline.

Nicolò Scovazzi

Argomenti: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Eventi e fiere

A Diano Marina al via il WindFestival 2019

  • Foto
  • 29 settembre 2019

Il più grande Expo d'Italia dedicato agli action sport di mare e di vento si svolgerà come sempre sulla spiaggia, estendendosi però anche al centro cittadino per offrire al pubblico nuove adrenaliniche esperienze di sport urbani

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione