Olimpiadi giovanili di Buenos Aires: gli azzurrini conquistano due ori ed un argento

Due ragazze, un ragazzo, due classi. Giorgia Speciale e Nicolò Renna hanno vinto l'oro e l'argento nel windsurf. Sofia Tomasoni è la prima campionessa olimpica giovanile nel kitesurf

17 ottobre 2018 | di Gregorio Ferrari

Alle Olimpiadi giovanili di Buenos Aires, concluse domenica sera (ora italiana), gli azzurrini sono stati sensazionali. In Argentina si è visto l’esordio del kitesurf in una competizione olimpica ufficiale, seppur giovanile e la prima campionessa olimpica giovanile della classe è Sofia Tomasoni, che nel kiteboard TT:R (Twin Tip Racing) – il tipo di kitesurf con cui si regata –  ha concluso un’ottima settimana di regate con un primo posto che le è valso la vittoria.

Sul tetto del mondo, ma con il Techno 293 Plus – il tipo di windsurf delle classi giovanili – è salita anche Giorgia Speciale, che mette così la ciliegina sulla torta ad una stagione sensazionale. Ultimo, ma non per importanza è il gardesano Nicolò Renna che nel Techno 293 Plus maschile conclude in seconda posizione l’olimpiade.

“Oggi è un giorno speciale -ha commentato il presidente della Federvela, Francesco Ettorre è stata una spedizione azzurra incredibile e torniamo a casa con un bottino strepitoso fatto di tre medaglie conquistate in maniera perentoria. Due ori e un argento che dimostrano quanto il lavoro svolto in questi anni e i sacrifici fatti da questi ragazzi, dai tecnici, dai dirigenti – a tutti i livelli – abbiano ripagato”.

“Sono particolarmente felice per gli atelti -ha spiegato il presidente della Federvela perché questo momento è importante per la loro carriera e per il loro percorso di vita in generale. Credo che una medaglia alle Olimpiadi giovanili sia qualcosa che ricorderanno per tutta la vita. Quindi voglio dire ai ragazzi che sono stati veramente bravi e che mi rendono sempre più orgoglioso di essere il presidente di questa splendida federazione”.

La super stagione delle due ragazze

Nelle tavole a vela e nel kitesurf il 2018 è stata una stagione sensazionale per l’Italia, che ha visto Giorgia Speciale vincere il Campionato europeo Techno 293 Plus, il  Campionato del mondo giovanile RS:X, il Campionato del mondo Techno 293 ed anche l’Europeo RS:X  oltre al bronzo ai Campionati mondiali di vela giovanile

Sofia Tomasoni invece ha vinto il mondiale giovanile in Argentina, l’europeo giovanile Dakhla in Marocco, il mondiale kitesurf di Gizzeria in Calabria ed anche i campionati giovanili in singolo di Viareggio, oltre all’argento ai mondiali giovanili di TT:R di Boao in Cina.

Argomenti: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione