Batterie scariche? Da Cobra Marine lo “starter” per tirarsi fuori dai guai. Potente e affidabile con qualsiasi fuoribordo

JumPack XL H2O è un pratico starter, utile in caso le batterie fossero scariche al punto da non riuscire a mettere in moto il motore. Ma funzione anche come batteria di riserva per dispositivi Usb e torcia di emergenza

15 ottobre 2019 | di Giuseppe Orrù

Non dovrebbe succedere ma, ahimè, capita anche ai migliori comandanti e ai diportisti più attenti di avere le batterie scariche, al punto da non riuscire ad avviare il motore, neppure un fuoribordo. Nella migliore delle ipotesi, gita rovinata. Nella peggiore, impossibilità di fare rientro all’ormeggio, specie se il sole sta calando oppure se le condizioni meteomarine stanno volgendo al brutto.

Una pratica soluzione a questo problema arriva dall’azienda americana Cobra Marine, che ha appena lanciato sul mercato un nuovo accessorio. Si chiama JumPack XL H2O e, come dice il nome, è disegnato appositamente per l’ambiente marino.

Il JumPack è un piccolo avviatore di emergenza con uno spunto fino a 600 A, che provvede ad avviare il motore di piccole imbarcazioni anche quando le batterie sono molto scariche. Si tratta di un’ottima soluzione, economica e portatile, fornita da Cobra Marine, azienda che abbiamo più volte potuto apprezzare per i suoi apparati Vhf, ora disponibile anche in Italia, grazie al distributore esclusivo Marine Pan Service.

Utilizzarlo è davvero semplice. Due morsetti sono pronti per la connessione alla batteria e dei vistosi Led semplificheranno il conseguimento dell’operazione. Appena collegheremo il JumPack alla batteria, un Led arancione ci dirà che il dispositivo è in fase di preparazione dell’avvviamento. Quando invece il dispositivo è pronto per l’avviamento, saremo avvertiti da un Led verde. Un Led rosso infine ci avvertirà che il JumPack è scarico e non idoneo all’avviamento. Insomma, una sorta di “defibrillatore semiautomatico”, che effettua un check per valutare se e come erogare la scossa.

Il JumPack offre anche due ingressi Usb a 3 A, per poter ricaricare simultaneamente due dispositivi portatili ed avere così in barca un utile ulteriore punto di ricarica per i nostri telefonini e per tutti i dispositivi ricaricabili tramite un cavo Usb (tablet, macchine fotografiche, Vhf portatili). In pratica un potente power bank da 12.000 mAh. Un’altra utile e apprezzata caratteristica di JumPack è quella di essere una torcia molto luminosa e, per i casi di emergenza, è attivabile anche la funzione strobo o SOS.

LA PROVA DI LN

Il primo elemento di forza che ci ha colpito particolarmente del nuovo JumPack XL H2O è la confezione e la quantità di accessori che contiene. Oltre allo starter, troviamo un pratico astuccio dentro il quale sono contenuti i morsetti e tutta la cavetteria, per ricaricare il JumPack e per erogare la corrente. La ricarica può avvenire con un alimentatore da 220 Volt oppure con il cavo da 12 V per la presa accendisigari che, buona abitudine di Cobra Marine, viene fornito in dotazione e non come costoso accessorio. Ormai sono sempre di più i dispositivi che si possono ricaricare (in auto o in barca) con questa presa e l’azienda americana non lesina un cavo dal valore di pochi dollari.

Come dichiarato dalla scheda tecnica redatta dal distributore in Italia, Marine Pan Service, “l’avvio avviene sfruttando anche la carica residua delle batterie di bordo, pertanto più queste saranno scariche, minori si riveleranno le probabilità di successo”.

Le nostre prove su alcuni motori fuoribordo lo confermano. E’ vero anche che, in caso di utilizzo su motori fuoribordo, che solitamente non richiedono un grande spunto, le probabilità di successo sono ottime: quasi sicuramente riuscirete ad avviare il motore, a patto che la batteria non sia completamente a terra. Le probabilità di avviamento calano drasticamente, invece, se tentiamo di avviare un motore diesel, soprattutto se la cilindrata è superiore ai 2000 cc.

Il JumPack, sebbene non possa assicurare il successo in qualsiasi situazione, con i suoi 600 A di spunto, paragonabili ad una comune batteria da 80 Ah, è davvero generoso e riesce a sorprendere positivamente nella maggior parte dei casi.

Quando il JumPack è carico, inoltre, è come avere una capiente batteria da cui caricare dispositivi Usb, una funzione molto apprezzata soprattutto se in barca non c’è una presa elettrica. Con una singola carica si possono ricaricare diversi dispositivi.

Molto apprezzata (e utile in numerose situazioni) la funzione torcia. Prima di agire infatti, il JumPack ci permette di illuminare chiaramente il vano batteria o il vano motore, per capire cosa dobbiamo fare. Non utilizzatela però come una normale torcia, altrimenti, in caso di necessità di avviamento del motore, il dispositivo non sarà abbastanza carico per erogare una potenza sufficiente alla messa in moto. Bisogna considerarla una torcia di emergenza. E se proprio non riuscite ad avviare il motore, la sua luce strobo si rivelerà molto potente, soprattutto per segnalare la propria posizione se aspettate qualcuno per un rimorchio.

Nel complesso JumPack XL H2O è un accessorio economico da tenere sempre in barca e, possibilmente, anche in auto. Le sue dimensioni sono contenute ma la sua potenza può tirarci fuori dai guai in tante situazioni. E poi le opportunità per ricaricarlo non mancano mai, sia a bordo, sia in auto, grazie al cavo da 12 Volt. L’augurio, ovviamente, è quello di utilizzarlo solo per ricaricare il telefonino scarico per le troppe foto che avete fatto durante la crociera.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione