Calcolare rotta, altezza e distanza di un bersaglio: bastano poche formule e un monocolo Plastimo

Abbiamo provato il monocolo di Plastimo che, grazie alla scala graduata che ha all’interno, permette non solo di vedere meglio gli oggetti ma di acquisire importanti informazioni relative alla loro posizione

17 Dicembre 2019 | di Giuseppe Orrù

Vedere meglio gli oggetti ma anche calcolare la distanza, la rotta e l’altezza di un bersaglio. Tutto questo è possibile con il monocolo di Plastimo e alcune semplici formule. Il monoculare prodotto dalla nota azienda francese di accessori per la nautica, ha un’ottica di 8×42. Rispetto ad un binocolo, si presenta decisamente più leggero e compatto.

Al suo interno integra una bussola con telemetro, per consentire la misurazione delle dimensioni degli oggetti osservati. Il monocolo, fornito in una custodia protettiva, è impermeabile. Questo fa sì che lo strumento possa essere utilizzato in qualsiasi circostanza. Inoltre è dotato di prismi a tetto, tipo BAK-7. Le lenti sono totalmente multi-rivestite per una migliore trasmissione della luce.

Per tenerlo correttamente in mano, ed evitare che il sobbalzo dovuto a qualche onda lo faccia cadere, il monocolo si presenta con una comoda impugnatura con un cinghino regolabile, simile a quelle delle telecamere. Come tutti i prodotti a marchio Plastimo, sono distribuiti in Italia da Forniture Nautiche Italiane, azienda specializzata nella vendita all’ingrosso di articoli nautici. Per acquistare questi accessori è possibile rivolgersi ai principali negozi di accessori nautici.

LA PROVA DI LN

Ormai tra Gps, Ais e tutta la strumentazione elettronica di bordo, il rilevamento di ostacoli, di punti cospicui o di eventuali unità sulla nostra rotta, è affidato ad un display. Ma non tutti gli armatori, soprattutto quelli di natanti, possono contare su una plancia simile a quella di un’astronave per controllare quello che avviene intorno alla loro barca e sulla loro rotta.

In questi casi torna molto utile il monocolo di Plastimo. Rispetto ad un binocolo, ha dimensioni e peso molto più contenuti, tanto da poter stare nella tasca di una cerata. Il primo utilizzo, il più immediato, quindi, è quello di vedere più da vicino un ostacolo o un’imbarcazione in rotta di collisione.

La seconda funzione, anche questa immediata, è l’angolo di rilevamento: sul fondo del visore, infatti, possiamo vedere la bussola che ci dirà la direzione in cui stiamo puntando con il monocolo. Se vogliamo essere ancora più precisi, allora possiamo divertirci a calcolare la distanza tra noi e un punto cospicuo (di cui magari conosciamo l’altezza), come un faro o un campanile (portolani alla mano) o tra noi e un’altra imbarcazione.

Per farlo basta applicare una semplice formula: L (Km)= H (m) / K, dove L sta per la distanza tra noi e il bersaglio in chilometri, H è l’altezza del bersaglio in metri (nel caso di un faro, l’altezza è nota) e K è l’elevazione o l’azimut del bersaglio, rilevato in millesimi dal reticolo stampigliato sulla lente del monocolo.

Per la pratica, vi rimandiamo alla visione della nostra videorecensione.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione