Cantieri Sciallino, nasce “Abile” lo scafo per disabili

Dai cantieri Sciallino di Ceriale, in collaborazione con Divisione Nautica Avanzata e il Centro Ricerca dell’Università La Sapienza di Roma, nasce "Abile", la prima barca concepita (non adattata) per persone con disabilità fisica.

31 Gennaio 2013 | di Redazione Liguria Nautica

“Abile” nasce dallo studio di esperti del Centro Ricerca dell’Università degli Studi La Spezia di Roma, in collaborazione con Divisione Nautica Avanzata, in particolare dal progetto di Camillo Franco Bandino. L’imbarcazione, che esce dai cantieri Sciallino di Ceriale, è frutto di una ricerca per sviluppare uno scafo intelligentemente accessibile: porte di accesso, pavimenti, infissi esterni, arredi fissi, terminali degli impianti, servizi igienici, percorsi orizzontali, scale e rampe, segnaletica, percorsi esterni, strutture sociali e applicazione della normativa antincendio sono gli aspetti della struttura completamente progettati a nuovo.

 

«Vi sono oggi molte persone con disabilità che, da vere appassionate, hanno finora accettato l’onere finanziario che deriva dall’adattamento delle imbarcazioni – spiega Carlo Bassi, manager e azionista di Sciallino – Siamo orgogliosi di esser stati scelti per realizzare il progetto di Abile, la prima imbarcazione costruita tenendo conto delle esigenze delle persone con disabilità motorie, i cui bisogni sono spesso ignorati. Non si tratta – come avvenuto finora – di un adattamento più o meno sapiente, ma di partire dalle necessità, verificate nel tempo, delle persone con disabilità. Questo è un successo sia sul piano dell’architettura navale sia dal punto di vista, ben più importante, della consapevolezza che la disabilità diventa un ostacolo solo se le strutture non sono adeguate».

 

Il costo di Abile è tra i 150 e i 200 mila euro.

 

G.S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Eventi e fiere

Loano, Sciallino riparte con "Lupo di Mare"

  • 28 Aprile 2012

Lo storico marchio ligure protagonista con nuove barche, sotto la guida di Carlo Bassi, presenta le strategie per la rinascita nella due giorni a Loano

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione