Da rilevamento o da rotta: da Plastimo due bussole che accompagnano generazioni di diportisti. La prova di LN

Abbiamo provato due grandi classici della produzione di Plastimo, la Iris 50 e la Iris 100, due bussole entry level utili sia per il rilevamento, per le regate e per la navigazione. Entrambe versatili, si possono posizionare ovunque o addirittura appendere al collo

21 Febbraio 2020 | di Giuseppe Orrù

Portano la firma dell’azienda francese Plastimo le due bussole Iris 50 e Iris 100, che sono diventate ormai due grandi classici del diporto, soprattutto per quei piccoli natanti, come kayak, gommoni o barche a remi, che non dispongono di una plancia vera e propria su cui installare una bussola fissa.

Le due bussole, infatti, sono portatili. La Iris 50 è una bussola da appendere al collo. In soli 105 grammi offre una leggibilità eccezionale della rosa graduata, con marchiatura serigrafata ad altissima definizione, con scala di un grado, una funzione molto utile in caso di rilevamento. La lettura della rotta, invece, può avvenire sulla parte superiore, senza guardare attraverso il prisma.

La bussola è costruita su una cella dal fondo morbido saldato agli ultrasuoni per prevenire la comparsa di bolle e il rischio di fuoriuscite nel tempo. E’ possibile inoltre contare su un’illuminazione di tipo fotoluminescente integrata, che non richiede manutenzione, è insensibile all’ossidazione, funziona senza pile o trizio radioattivo.

La bussola Iris 100 è altrettanto versatile. Si tratta di una bussola universale, con rosa conica a doppia lettura. L’equipaggio magnetico è montato su un supporto cardanico: in questo modo la rosa è sempre orizzontale, indipendentemente dall’inclinazione del piano di montaggio. E’ munita di due linee di fede mobili, pesa 295 grammi ed è galleggiante.

Viene fornita con un supporto a clip da fissare alla parete, in modo da tenerla sempre a portata di mano senza interferire con altre strumentazioni. Basta sfilarla per portarla ovunque. Esiste anche un modello con la retroilluminazione, alimentato a batteria.

Come tutti i prodotti a marchio Plastimo, anche le bussole Iris 50 e 100 sono distribuite in Italia da Forniture Nautiche Italiane, azienda specializzata nella vendita all’ingrosso di articoli nautici. Per acquistare questi accessori è possibile rivolgersi ai principali negozi di accessori nautici.

LA PROVA DI LN

La bussola Iris 50, grazie al suo guscio in gomma morbida, offre da subito al tatto un’idea di resistenza. Si può comodamente tenere in tasca, oppure appesa al collo, senza timore che vada a sbattere durante i movimenti a bordo.

In poco più di 100 grammi, è in grado di offrire un rilevamento con la precisione di un grado, mirando nel prisma, oppure di indicare la rotta semplicemente guardandola dall’alto. Molto utile in coperta, per chi è addetto al rilevamento, oppure durante le fasi concitate di una regata.

La bussola Iris 100 è la sorella maggiore. Il supporto a clip si può fissare in qualsiasi punto della barca, in modo da avere sempre a portata di mano una bussola, da consultare in orizzontale o in verticale. Anche questa è ideale per i natanti sprovvisti di plancia o con una plancia non così attrezzata. Una volta finita l’uscita in mare, infatti, si può sfilare e ritirare in un borsone di attrezzature o in un gavone.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. plastimo ha detto:

    Well done ! Thanks very much #LiguriaNautica for this comprehensive product review. #bussola #MadeInFrance

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione