Piccolo, completo e stagno: ecco il nuovo “entry level” dei Vhf portatili di Cobra Marine

Abbiamo provato il modello HH150 FLTE, nuovo "entry level" della gamma di Vhf portatili di Cobra Marine. Funzioni al pari dei fratelli maggiori. La grande novità? Non teme l’acqua

9 ottobre 2019 | di Giuseppe Orrù

Ci siamo divertiti parecchio a utilizzare il nuovo MR HH150 FLTE, il nuovo “entry level” della gamma di Vhf portatili di Cobra Marine.

Il 150 sostituisce il modello MR HH125 EU+ ma forme e dimensioni sono simili. L’ultimo arrivato colma però una lacuna con una grande novità: non teme l’acqua. Siamo di fronte, infatti, ad un apparato a tenuta stagna, secondo lo standard IPx7, in grado di galleggiare e che quindi si può recuperare facilmente se dovesse cadervi accidentalmente in acqua. In questo caso, a renderlo ancora più visibile, c’è la banda arancione laterale, che troviamo anche negli altri portatili di Cobra Marine.

Come tutti gli altri prodotti dell’azienda americana, anche il Cobra Marine MR HH150 FLTE è distribuito in Italia da Marine Pan Service di Civitavecchia.

Presentato come prodotto base, ha un prezzo decisamente interessante (lo troviamo in commercio a meno di 100 euro) ma non ha nulla da invidiare ai suoi “fratelli maggiori”. Il nuovo vhf portatile HH 150 FLTE ha tre potenze selezionabili: la massima potenza è di 3 Watt, poi abbiamo 1 Watt e 0,5 Watt. Certo i modelli superiori arrivano a 6 Watt di potenza (mentre la maggior parte dei portatili si ferma a 5 Watt) ma il nuovo entry level, in quanto a funzionalità, assomiglia molto ai modelli più alti della sua stessa gamma.

Troviamo infatti la funzione Scan, per scansionare tutti i programmi e fermarci non appena troveremo una comunicazione in entrata, la funzione Dual Watch, per monitorare contemporaneamente il nostro canale di lavoro e il canale 16, la possibilità di bloccare i tasti, tutti retroilluminati, di utilizzare o meno il “roger beep” (il segnale acustico a fine comunicazione) e di memorizzare i canali utilizzati più di frequente.

Come il suo predecessore, anche il MR HH 150 FLTE utilizza delle batterie AAA (le ministilo). Nella confezione troverete in dotazione le 5 batterie AAA ricaricabili necessarie a far funzionare la radio, insieme a un cavo per la ricarica con attacco accendisigari (per l’auto o per la presa 12 V in plancia). Per ricaricarlo con una presa da 220 Volt, basta usare un alimentatore degli altri portatili Cobra Marine, oppure un trasformatore universale dotato di più spinotti.

Vi siete dimenticati di ricaricare la radio? Nessun problema. Entrate in un negozio o un tabaccaio, acquistate 5 batterie alcaline ministilo e la radio funzionerà ugualmente.

LA PROVA DI LN

Il Vhf portatile MR HH 150 FLTE si distingue subito per la sua ergonomia e le per le sue dimensioni, leggermente più contenute rispetto ai modelli top di gamma. Lo abbiamo provato nel suo contesto ideale, ovvero utilizzandolo come Vhf di backup, per le comunicazioni banchina-bordo o bordo-bordo, passeggiando per i vari saloni nautici. E’ ideale anche per essere utilizzato su un tender.

Con meno di 100 euro avrete un Vhf portatile sul cui funzionamento e sulle cui funzioni non c’è nulla da eccepire. Comunicazioni chiare e pulite in entrata e in uscita, ottima ricezione, anche dalle torri “traffic control” distanti centinaia di chilometri. Cobra Marine ha confermato la sua qualità anche per il “piccolo di casa”. Se non fosse per i 3 Watt di potenza massima, non avrebbe nulla da invidiare ai fratelli maggiori. Ricordate però che se siete di grandi pretese, Cobra Marine dispone anche di modelli dotati di collegamento Bluetooth, registrazione delle comunicazioni in entrata, Gps e tasto Distress.

Buona l’idea delle batterie ministilo (AAA) ricaricabili, che troverete nella confezione insieme ad un cavo di ricarica con spina accendisigari. Un kit che da solo costerebbe alcune decine di euro. Ma soprattutto questo tipo di batterie viene incontro ai più sbadati. Se ci si dimentica di caricarle basta fare un salto al bazar del porticciolo per comprare un blister delle normali pile alcaline usa e getta, in un formato diffusissimo, che si trova ovunque.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

2 commenti

  1. Giuseppe Orrù ha detto:

    Gentilissimo Signor Paolo, grazie per il suo commento.
    Il Vhf si trova in commercio nei migliori negozi di nautica. Da una ricerca che abbiamo fatto, lo abbiamo trovato anche a prezzi inferiori ai 100 euro. Per l’acquisto può rivolgersi al suo rivenditore di fiducia.

  2. Paolo ha detto:

    Mi interessa quanto costa ? E possibile pagare in contrassegno

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione