Riviera Genova e le sue nuove timonerie “Made in Italy”

Riviera Genova ha recentemente riprogettato la gamma delle sue timonerie con l'affinamento di parecchi componenti

14 Aprile 2021 | di Andrea Bergamini

Riviera Genova, azienda nota storicamente per la produzione di bussole per la nautica, nasce nel 1976 per sviluppare prodotti nel settore nautico e produce, prima al mondo, bussole magnetiche per imbarcazioni da diporto interamente in plastica.

Tutti i prodotti di Riviera vengono progettati e realizzati tramite un ufficio interno con stazioni CAD 3D per la progettazione di stampi direttamente su modelli 3D. L’azienda dispone inoltre di un’officina stampi con centri di lavoro, elettroerosioni, rettifiche, torni e fresatrici, di un reparto stampaggio con 24 presse a controllo numerico e di un laboratorio metrologico.

Non solo bussole: le nuove timonerie meccaniche e idrauliche Riviera

Riviera Genova ha recentemente riprogettato la gamma delle sue timonerie con l’affinamento di parecchi componenti. I materiali di costruzione rappresentano un aspetto fondamentale della produzione aziendale, poiché possiedono ottima resistenza alla corrosione ed eccellenti caratteristiche meccaniche.

Le timonerie meccaniche

Le timonerie meccaniche Riviera sono impiegate solitamente su scafi che non superano i 10 metri e i 100 hp di potenza e sono regolabili su 8 posizioni differenti per permettere l’uscita del cavo nella direzione più conveniente.

Costruiti interamente con materiali che consentono un’elevata resistenza meccanica, all’usura e agli agenti atmosferici, i componenti delle timonerie meccaniche vengono realizzati in parte in metallo e in parte tramite l’utilizzo di una “particolare” miscela di materiali plastici che da quest’anno permette di portare la garanzia a 5 anni sui difetti di costruzione.

Sono progettate utilizzando il principio di funzionamento a mono ingranaggio oppure, per i modelli riservati ai motori con potenza maggiore, ad ingranaggio planetario. Su questa tipologia di timoneria la forza viene trasmessa dal volante (mediante uno o più ingranaggi) ad un cavo collegato direttamente al timone del motore. Ruotando il volante, la trasformazione del moto si trasmette al timone tramite un cavo “spiralato”.

Le timonerie ad ingranaggio planetario sono dotate di tre satelliti che compiono una rotazione intorno al proprio asse e contemporaneamente attuano una rotazione intorno all’asse centrale. Il sistema permette di distribuire lo sforzo di guida su tre denti dell’ingranaggio centrale suddividendo e bilanciando gli sforzi subiti dall’apparato.

Si ottengono così sistemi più durevoli nel tempo, efficienza maggiore rispetto alle timonerie con un solo ingranaggio e una riduzione dei giochi causati da eccessivi consumi dei componenti. Sono altresì dotate di una frizione regolabile tramite manopola esterna.

Le timonerie idrauliche

I sistemi di governo idraulici sono realizzati in kit sia per motorizzazioni entrobordo che fuoribordo di potenza fino a 350 hp. Per i motori entrobordo l’azienda produce in casa equipaggiamenti per imbarcazioni fino a 12 metri, mentre per la produzione di impianti rivolti a scafi di dimensioni maggiori e per barche da lavoro viene coadiuvata da un partner italiano.

La timoneria idraulica Riviera consta di una pompa, azionata dal volante, e di un cilindro idraulico collegato direttamente al timone del motore. La forza viene trasmessa dal volante alla pompa, che, mettendo in pressione l’olio del circuito, trasferisce quest’ultimo da una camera all’altra del cilindro, trasformando così il moto da rotatorio a lineare.

I componenti delle pompe e dei cilindri sono realizzati con materiali della migliore qualità, le cui caratteristiche più si adattano alla funzione di ogni singolo componente. L’alberino è prodotto in acciaio inox AISI 316 e il rotore a sette pistoni è realizzato in acciaio. Tutte le pompe sono dotate di valvola di non ritorno, la cui funzione evita che il timone generi forze di ritorno sul volante. Tale valvola consente, inoltre, l’installazione di sistemi con più postazioni di comando.

L’impianto è dotato anche di guarnizione parapolvere e diversi tipi di Oring, posti in tre differenti posizioni, per conferire una prevenzione maggiore al rischio di perdite del circuito oleodinamico. A seconda del modello di pompa idraulica installato si andrà ad influenzare la possibilità di demoltiplicare lo sforzo al volante: più grande è la pompa, meno giri di volante saranno necessari per la sua corsa ma maggiore sarà lo sforzo da esercitare sul volante stesso e viceversa.

I kit di montaggio

Per le timonerie meccaniche il kit si compone di due parti, la scatola di guida e il cavo di comando, mentre per le idrauliche il kit è costituito da quattro parti, la pompa idraulica, i tubi di mandata e ritorno, il cilindro e l’olio per il circuito.

 

Info:

Riviera Genova S.r.l.

Via Inferiore Rio Maggiore 4°

16138 Genova (Italy)

www.rivieragenova.it

info@rivieragenova.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione