Volvo Ocean Race: Dongfeng vince la terza tappa a Sanya

Dongfeng Racing è la prima barca con bandiera cinese, pur con una componente francese forte, a vincere una tappa alla Volvo Ocean Race

27 gennaio 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Volvo Ocean Race 2014-15 - Leg 3 arrivalsDongfeng ce l’ha fatta, è la prima barca con bandiera cinese a vincere una tappa della Volvo Ocean Race. Dopo i due secondi posti nelle prime due tappe, arriva un meritatissimo primo posto nella tappa di casa con arrivo a Sanya, dove Dongfeng fa base e ha fatto la preparazione. A bordo del VO65 rosso anche due velisti cinesi, in un team a forte componente francese a partire dal bravo skipper Charles Caudrelier.

 

Dopo essere stato in testa della flotta per 22 giorni sugli oltre 23 di navigazione totali, con il passaggio di Hormuz, la navigazione nell’oceano Indiano, il passaggio di Sri Lanka e l’attraversamento del Golfo del Bengala, del trafficato e insidioso stretto di Malacca e la risalita del Mar Cinese Meridionale Dongfeng Race Team ha tagliato la linea del traguardo di Sanya, sull’isola tropicale di Hainan in Cina con un buon vantaggio. E’ la prima volta, nella storia lunga oltre quaranta anni del giro del mondo a vela che una barca con bandiera del grande paese asiatico e con due velisti di nazionalità cinese, ottiene una vittoria proprio in territorio cinese. Prima di Dongfeng ci avevano provato il team cino/irlandese Green Dragon nell’edizione 2008/09 e Team Sanya nel 2011/12

Un sollevato skipper Charles Caudrelier non appena tagliata la linea ha dichiarato: “E’ la tappa più stressante che abbia mai fatto in vita mia. Ma il risultato è fantastico! E’ stata dura, una tappa lunga ed è stato molto difficile rimanere in testa. Ogni volta che riuscivamo a prendere del margine, il gruppo ci tornava sotto. Questo progetto è fantastico, abbiamo ottenuto un risultato importante per la Cina, per la vela cinese e ne siamo molto orgogliosi.” Caudrelier ha anche voluto rendere omaggio ai due velisti cinesi a bordo, Cheng Ying Kit (‘Kit’) e Liu Xue (‘Black’), che fino a un anno fa non avevano nemmeno mai passato una notte in mare: “Un anno fa eravamo qui a Sanya per incontrare per la prima volta i componenti dell’equipaggio cinesi. Se ora guardo a quanta strada abbiamo fatto insieme… adesso sono diventati dei marinai di grande livello.”

In seconda posizione sul traguardo  Abu Dhabi Ocean Racing, guidato dall’olimpionico britannico Ian Walker e vincitore della prima tappa, mentre chiude in terza posizione il giovane equipaggio di Team Alvimedica, con il solo velista italiano del giro del mondo Alberto Bolzan, protagonista di un’ottima frazione. A seguire gli spagnoli di MAPFRE e gli olandesi di Team Brunel mentre l’equipaggio femminile di SCA conclude ultimo.

Oltre all’orgoglio di una vittoria in casa, il team franco/cinese ottiene anche un risultato che lo pone al vertice della classifica generale provvisoria dopo tre tappe con 5 punti, Abu Dhabi Ocean Racing è secondo a un punto di distacco e Team Brunel occupa la terza posizione.

Argomenti: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione