Al via l’International Genoa Winter Contest: grande successo per la prima tappa

La prima tappa dell'International Genoa Winter Contest ha visto gli equipaggi affrontarsi in mare con una tramontana tra i 13 e i 18 nodi, che ha permesso al comitato di dare il via a 3 prove di giornata

4 Marzo 2021 | di Manuela Sciandra

Sabato 27 e domenica 28 febbraio è iniziata ufficialmente la 22esima edizione dell’International Genoa Winter Contest, il tanto atteso appuntamento velico, riservato alle Classi Olimpiche, che ha aperto la stagione agonistica 2021 dello Yacht Club Italiano.

Un grande successo ha riscosso la prima tappa, rivolta alle classi 420 e 470, che ha confermato come le acque di Genova siano un ottimo campo di regata per i tanti atleti nazionali e internazionali che si confronteranno nel corso delle gare primaverili. La competizione ha visto gli equipaggi affrontarsi in mare con una tramontana tra i 13 e i 18 nodi, che ha permesso al comitato di dare il via a 3 prove di giornata.

Tra i 420, risultato secco (1,1,1) per il team di Gabriele Venturino e Filippo Vulcanile con i colori dello YCI, davanti a una flotta di 34 equipaggi. Tra i 470, invece, prima posizione per l’equipaggio misto di Francesco Crichiutti e Cecilia Fedel (Sirena C.N. Triestino), con i parziali di giornata 1,2,1.

Archiviato quindi il primo atto, gli occhi sono ora puntati sulla flotta record degli Optimist, ovvero sui 196 giovani atleti protagonisti delle regate in programma sabato 6 e domenica 7 marzo, che saranno divisi in due gruppi: la Divisione A per i nati tra il 2006 e il 2010 e la Divisione B per i nati nel 2011 e nel 2012. Tra i tanti campioni in acqua il prossimo weekend, anche Alessio Cindolo, il portacolori dello YCI e vincitore del titolo nazionale nelle acque del lago di Garda la scorsa estate.

A proposito degli Optimist, c’è una leggenda che afferma come il calabrone non dovrebbe volare a causa della forma e del peso del proprio corpo in relazione alla superficie alare. Ma il calabrone non lo sa e perciò continua a volare. Così, anche la struttura degli Optimist, progettata nel 1947 da Clark Mills, sembra violare una serie di principi della buona progettazione di una barca a vela: basti pensare che proprio il suo aspetto pittoresco con la prua tronca le è valso il soprannome di “vasca da bagno“. In realtà, questa piccola deriva rimane insuperata per avvicinare i giovani alla vela ed è il primo passaggio obbligato per la carriera agonistica di ogni velista.

A dispetto della difficile situazione in cui ci troviamo, causata dall’emergenza Covid-19, lo sport agonistico e soprattutto la vela dimostrano, ancora una volta, una straordinaria vitalità. Lo YCI è pronto ad accogliere tutti gli atleti nel pieno rispetto dei più rigidi protocolli sanitari, in modo da garantire lo svolgersi delle gare nella massima sicurezza.

La manifestazione, che si concluderà il 13 e 14 marzo con l’appuntamento riservato alle classi Laser, è organizzata dallo Yacht Club Italiano, con il patrocinio della I Zona FIV, della Regione Liguria e del Comune di Genova e la collaborazione delle Società del Comitato Circoli Velici Genovesi. Per ulteriori informazioni sulla regata, visitare il sito ufficiale dello YCI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione