Campionati Nazionali Giovanili di vela a Marina degli Aregai

Oltre 350 atleti per 162 equipaggi: numeri importanti e buon tasso tecnico per i Campionati Nazionali Giovanili di vela al marina degli Aregai

2 Settembre 2013 | di Redazione Liguria Nautica

Si sono conclusi al Marina degli Aregai i Campionati Nazionali Giovanili di vela, splendida rassegna dedicata ai giovani velisti che ha visto impegnate le classi  420, L’Equipe EV, RS Feva, 29er, Hobie Cat 16 Spi e Tyka per un totale di 162 equipaggi coinvolti per 350 giovani atleti.

Molto varie le condizioni meteo, dalle brezze leggere ai 20 nodi da Est della giornata di chiusura per i 420: varietà meteo che ha impegnato quindi i velisti in regate molto combattute. In un periodo in cui l’America’s Cup ha un po’ offuscato con regate molto discutibili la faccia pulita di questo sport, a causa delle follie del defender Oracle, ci sembra importante dare spazio anche alla vela giovanile.

 

Classe 420

In una giornata di chiusura molto ventosa per la classe più numerosa, con scuffie e planate a go go, la spunta meritatamente la coppia Matteo Picherle – Ludovico Bashardaz, davanti alle rodatissime, fresche del titolo europeo Juniores, Ilaria Paternoster – Benedetta Di Salle, atlete dello YCI. Terzo posto per Gianmaria Caiconti – Edoardo Portotoraro.

 

L’Equipe

Andrea Abbruzzese e Tatiana Silvano hanno fatto il vuoto alle lro spalle, con un incredibile score (1-1-1-1-1-2-1-1-7) che non ha lasciato spazio agli altri equipaggi che hanno lottato dal secondo posto in giù. Il podio è completato da Alice Secco e Martina Galvan, terze Benedetta Bacchi e Silvia Leonelli.

 

Hobbie Cat 16

Sette prove disputate per i 13 catamarani iscritti. Si impongono sulla flotta i romani Gianluigi Ugolini e Gianluca Zizzari, davanti a Franco Bove e Daniela Groos, terze Beatrice Ruggeri e Diana Rogge.

 

RS

Margherita Porro e Carlotta Calzolari imprendibili, con otto primi posti su nove prove scavano il vuoto alle loro spalle. Matteo Cara e Leonardo Pizzagalli chiudono secondi, terzo posto per i fratelli Jacopo e Federico Roncuzzi.

 

29er

Unica classe a non assegnare il titolo italiana a causa del numero degli iscritti inferiore a dieci.  Il successo finale è andato ad Andrea Criscione-Andrea Pustina, che hanno avuto la meglio sulle sorelle Francesca e Claudia Gambarin, seconde e miglior equipaggio femminile, e su Giacomo Abbadessa-Alessandro Pace.

 

Mauro Giuffrè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione