Vacanze alternative? Con il catamarano Antares potrete andare dovunque vi porti il vento

Il servizio di charter con barche a vela non è una novità ma quello con un catamarano non si era mai visto. L'idea è della società di charter Mistral Sailing di Genova

24 aprile 2018 | di Chiara Biffoni
catamarano Antares
"Antares", catamarano per servizi di charter

Siete in cerca di una vacanza diversa dal solito? Volete qualcosa che riesca a coniugare la vostra passione per il mare con un tocco di unicità ed eleganza? Da oggi potrete affidarvi ad Antares, il catamarano della società di charter genovese Mistral Sailing, per programmare le vostre vacanze! A differenza di una normale barca a vela, infatti, un catamarano è in grado di regalare esperienze e sensazioni decisamente più gratificanti. A spiegarci il perché è Luca Pedevilla, fondatore della società e ideatore di questa interessante novità!

LN – Come è nata la vostra attività? E come avete deciso di optare per un servizio di charter con catamarano, anziché con barca a vela tradizionale?

LP – La nostra società è molto giovane, è nata lo scorso anno ma con un grande bagaglio di esperienza alle spalle. Ho lavorato sette anni come skipper per le più grandi società di charter e ne ho studiato i punti di forza e quelli invece da migliorare. La spinta a mettermi in proprio viene dalla volontà di offrire un servizio curato in ogni suo aspetto, a partire dalla scelta dei catamarani, passando per la manutenzione -di cui mi occupo personalmente-  fino alla scelta e alla formazione di personale professionale ed educato.

LN – L’esperienza in catamarano cosa regala ai vostri clienti?

LP: Ho scelto i catamarani perché sono senza dubbio i mezzi più indicati per una vacanza in barca. Basti pensare che entro il 2020 rappresenteranno più del 50% del mercato delle barche da diporto. Un catamarano come il nostro offre uno spazio immenso in relazione alla lunghezza e ospita fino a 10 clienti in tutta comodità. Ogni cabina ha il suo bagno personale per garantire la massima privacy. Inoltre imbarchiamo tantissimi accessori, dalla spillatrice con birra in omaggio fino alle canoe monoposto.

LN – Qual’è il vostro genere di clientela?

LP – La nostra clientela è molto variegata ma il catamarano si presta specialmente a chi è alla prima esperienza o comunque non è necessariamente appassionato di vela. E’ spazioso e confortevole, quasi una villetta galleggiante. Inoltre non si inclina, è perfetto per chi ha paura di soffrire il mal di mare ed è molto amato dalle famiglie perché è l’ambiente ideale per il divertimento dei bambini. Ospitiamo soprattutto gruppi italiani ma anche qualche straniero, in particolare americani e tedeschi.

LN – Avete delle rotte prestabilite o andate in base alle richieste dei clienti?

LP – La nostra base invernale è a Genova e navighiamo lungo la Riviera di Levante che a mio avviso è il tratto di costa più scenografico d’Italia. Durante la stagione, invece, ci spostiamo lentamente verso le Isole Eolie, facendo tappe lungo il Tirreno. A seconda delle richieste dei clienti organizziamo vacanze in Sardegna, in Corsica, all’Elba e a Ponza, una gemma purtroppo ancora poco conosciuta qui nel Nord Italia. Cerchiamo, inoltre, nel limite del possibile, di soddisfare le esigenze di chi ci contatta, con itinerari personalizzati o vacanze di lunghezza maggiore della norma.

LN – Tra i vostri servizi c’è anche quello del cuoco a bordo. In cosa consiste?

LP – Su richiesta offriamo ai nostri clienti un servizio cucina e cambusa. Giuseppe è uno chef professista, un vero e proprio maestro ai fornelli che organizza un menù totalmente personalizzato in base alle preferenze del cliente, cercando sempre di valorizzare i prodotti locali che di certo non mancano nella nostra penisola. Si occupa inoltre di fare la spesa e organizzare la cambusa, risparmiando le discussioni e le perdite di tempo, permettendo così ai nostri ospiti di concentrarsi solo sulla parte più bella della vacanza.

LN – Come è una giornata tipo a bordo del catamarano?

LP – Ci svegliamo dopo una notte passata in una rada protetta e possiamo immediatamente tuffarci in mare, con un’abbondante colazione già pronta sul tavolo appena saliti a bordo. Con calma si parte con una bella veleggiata verso la prossima baia, dove passeremo la prima prima parte della giornata: c’è chi si rilassa, chi fa snorkeling, chi esplora i dintorni con le canoe e chi si dedica alla pesca, mentre il nostro chef prepara un delizioso pranzetto. Nel pomeriggio ci spostiamo nei pressi di un paesino e, dopo l’ immancabile aperitivo al tramonto, scendiamo col comodo tender per immergerci nella cultura locale.

LN – Che progetti avete per il futuro?

LP – Siamo molto entusiasti dei risultati ottenuti in questi anni e non vediamo l’ora di espanderci. Nella primavera dell’anno prossimo ritireremo un altro catamarano, un nuovissimo Lagoon 40 e navigheremo anche al di fuori del Tirreno, verso Croazia e Grecia.

 

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Boom di catamarani in Italia grazie ad EuroSail Yacht

  • Foto
  • 22 febbraio 2018

Il mercato italiano dei catamarani cresce? Il merito è anche di EuroSail Yacht, dealer del cantiere francese Fountaine Pajot per la commercializzazione dei catamarani a vela e a motore nell'Adriatico

Vela

I velocissimi catamarani M32 a Genova

  • 30 marzo 2016

Arrivano a Genova, per una serie di test dimostrativi, i velocissimi M32, moderni catamarani ad alte prestazioni che saranno ospitati in Darsena

Mercato nautica

Un bolide da 58 nodi per seguire New Zealand! FOTO e VIDEO

  • 5 settembre 2012

Per stare dietro agli AC 45 (e ai prossimi 72 piedi) ci vogliono imbarcazioni d'appoggio davvero speciali. La barca assistenza di Emirates Team New Zealand, costruita da Salthouse Boats, è un catamarano di 14 metri dotato di 4 fuoribordo, in grado di raggiungere 58 nodi di velocità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione