Che estate per la vela italiana! Altri 4 ori tra mondiali ed europei

Un titolo storico per il windsurf Olimpico italiano e tanti altri successi tra i giovani

27 agosto 2018 | di Gregorio Ferrari
Mattia Camboni ITA88 (GS Fiamme Azzurre) è Campione Europeo RS:X

È state un’estate da ricordare per la vela italiana con gli azzurri delle derive che hanno conquistato ori, argenti e bronzi in tantissime manifestazioni internazionali. Dopo il titolo mondiale conquistato ad Aarhus dall’equipaggio Nacra 17 composto da Ruggero Tita e Caterina Banti, sono arrivati altri ottimi risultati.

A Sopot Mattia Camboni, atleta delle Fiamme Azzurre, è stato il primo italiano a vincere la medaglia d’oro ad un Campionato Europeo nella tavola a vela maschile. Il windsurfer di Civitavecchia ha vinto 4 prove e ne ha concluso due al secondo posto, concludendo anche la Medal Race, la prova finale a punteggio doppio in seconda posizione.

“Un titolo storico per il windsurf Olimpico italiano -ha commentato Michele Marchesini, Direttore Tecnico Fiv- che è frutto di tanto lavoro, impegno e preparazione. Mattia Camboni è una realtà di valore assoluto, vicino a una maturità agonistica completa. Sapevamo che quest’anno era molto importante se non cruciale ai fini della svolta e questo titolo europeo e l’ottimo mondiale di agosto in Danimarca -ha concluso Marchesini- sono conferme in linea con la progressione di crescita che ci aspettavamo”.

Tra i ragazzi del Laser Radial – il Laser è la classe più diffusa al mondo – Guido Gallinaro e Matilda Talluri sono i due nuovi campioni del mondo al Campionato del Mondo giovanile di Kiel. Ottimo terzo posto per Francesco Viel anche lui nel giro della nazionale. Per quanto riguarda le classifiche degli Under 17 Cesare Barabino è primo tra i ragazzi e vince quindi la medaglia d’oro per i Laser Radial Youth Under-17. Giorgia Cingolani è seconda tra le ragazze e si aggiudica la medaglia d’argento per i Laser Radial Youth Under-17 Girls.

I ragazzi italiani del Laser Radial a Kiel

I ragazzi italiani del Laser Radial a Kiel

Ai mondiali giovanili di Bracciano, dedicati alla classe 470, l’equipaggio dello Yacht Club Italiano di Genova, composto da Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini è campione del Mondo Giovanile. Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò chiudono la settimana regate in seconda posizione, diventando vice-campioni del mondo giovanili.

Argomenti: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 commento

  1. Antonio Talluri ha detto:

    Sono un babbo felice come non lo sono mai stato
    Viva Maty

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione