Clamoroso alla Middle Sea Race: Phaedo 3 sbaglia percorso, che regalo a Maserati (che vince con il record)!

Vittoriz con record per Maserati e l'equipaggio di Giovanni Soldini, che approfittano del clamoroso errore di navigazione del Multi 70 americano

24 Ottobre 2016 | di Redazione Liguria Nautica

La notizia ha quasi dell’incredibile, ma è tutto vero. Il maxi trimarano Phaedo 3, grande rivale di Maserati Multi 70 in questa Middle Sea Race, ha sbagliato percorso mentre si trovava in testa alla regata. Maserati ha ovviamente approfittato dell’errore e ha vinto in tempo reale la regata con il tempo record di 2 giorni, 1 ora, 25 minuti e 1 secondo.

Dopo avere doppiato Pantelleria, le barche dovevano infatti dirigersi verso Lampedusa, da lasciare a sinistra, Phaedo 3 invece ha bordeggiato fino a Linosa. Un errore veramente clamoroso, come ammesso dallo stesso co-skipper Brian Thompson: “La scorsa notte abbiamo commesso un autogoal, adesso abbiamo rettificato il nostro errore e procediamo verso l’arrivo“.

Phaedo 3 infatti accortosi dell’errore è tornato a sud verso Lampdusa, subendo però l’inevitabile sorpasso di Maserati, che seguiva a poco più di 10 miglia. Phaedo è stato in testa per tutta la durata della regata, con vantaggi anche superiori alle 20 miglia e nonostante il recupero del MUlti 70 italiano di Giovanni Soldini la vittoria restava a portata di mano prima del clamoroso errore di navigazione.

A bordo di Maserati: Giovanni Soldini, Guido Broggi, Carlos Hernandez, Oliver Herrera Perez, Jean-Baptiste Le Vaillant, Francesco Malingri, Pierre Casiraghi.

La sfida è supportata da Maserati, main sponsor che dà il nome alla barca e da UnipolSai Assicurazioni in qualità di sponsor.

I fornitori ufficiali della sfida sono Ermenegildo Zegna per l’abbigliamento e BoeroBartolomeo S.p.A. che fornisce smalti e vernici per lo scafo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione