Coppa del Mondo di vela a Genova: ecco come stanno andando gli azzurri

Vento debole in questa tappa della Coppa del Mondo di vela tutta genovese: ecco come stanno andando gli azzurri

19 aprile 2019 | di Gregorio Ferrari

Siamo arrivati quasi alla fine della prima edizione della Coppa del Mondo di vela a Genova. Sono state giornate caratterizzate da vento debole e un po’ anomalo per il golfo di Genova, con una direzione tra l’ovest ed il sud-ovest. Le condizioni hanno permesso comunque alle barche di regatare e ci sono stati alcuni piazzamenti molto interessanti soprattutto delle ragazze del 470 e del 49er FX. Vediamo come sono messi gli azzurri classe per classe.

Laser (maschile)

Nel Laser maschile sta dominando la classifica il cipriota Pavlos Kontides, campione del mondo in carica del 2017 e del 2018 nella classe (e argento olimpico a Londra 2012). I primi due italiani sono Marco Gallo, 12esimo e Giovanni Coccoluto, 19esimo. I ragazzi del Laser hanno ancora domani per le regate di flotta e poi domenica la Medal Race, regata a punteggio doppio, riservata ai primi dieci della classifica.

Degna di nota la visita di Francesco Marrai alla tappa. Una delle più grandi promesse della vela nella classe Laser è da alcuni mesi fermo dall’attività agonistica. Nel weekend commenterà le Medal Race delle varie classi su RaiSport.

Laser Radial (femminile)

Nel Laser Radial la prima italiana è Joyce Floridia, in quindicesima posizione che dovrà impegnarsi al massimo domani per agguantare uno dei primi 10 posti della classifica e accedere alla Medal Race. Dietro di lei Carolina Albano, in 21esima posizione, Matilda Talluri in 36esima, Giorgia Cingolani in 40esima, Francesca Frazza in 41esima e la genovese Valentina Balbi in 43esima.

Finn

Poche barche nel singolo maschile per questa tappa di Coppa del Mondo. Solo una ventina gli atleti che stanno regatando e con una classifica che vede l’italiano Federico Colaninno in 7 posizione ed in zona Medal Race. Dietro di lui, in 14esima posizione, Matteo Iovenitti. A chiudere Gaetano Volpe e Nicola Capriglione in 19esima e 20esima. Anche per i primi 10 della classe Finn la Medal Race domenica.

470 maschile

Nel 470 maschile i due genovesi portacolori dello Yacht Club Italiano, Matteo Puppo e Matteo Capurro, guadagnano un’ottima ottava posizione e quindi dovranno difendere la loro posizione per accedere alla Medal Race di domenica. In 35esima posizione troviamo gli altri due atleti della nazionale Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò e 44esimi Marco e Luca D’Arcangelo.

470 femminile

Stanno andando molto forte le due ragazze YCI, Benedetta di Salle e Alessandra Dubbini che sono al terzo posto in attesa delle regate di domani. Hanno tutte le carte in regola per accedere alla Medal e giocarsela con le migliori. Sempre in zona Medal Race, all’ottavo posto, ci sono Elena Berta e Bianca Caruso. Se dovessero mantenere la posizione il 470 femminile avrebbe due barche tra le migliori dieci per questa tappa.

49er

Tappa difficile per il 49er maschile dove il primo equipaggio italiano è quello composto da Uberto Crivelli Visconti e Gianmarco Togni, in 25esima posizione. Tutti fuori dalla Medal Race, che per loro inizierà domani. I secondi italiani sono in 46esima posizione, Simone Ferrarese e Valerio Galati. Tra la 55esima e la 65 esima posizione troviamo ancora Matteo Barison e Nicola Torchio, Marco Anessi ed Edoardo Gamba,Edoardo Campoli e Lorenzo Cianchi e Alessandro Cesarini e Marco Tramutola.

49er FX

Grandissima giornata per il 49er femminile dove Carlotta Omari (già campionessa del mondo di 420) e Matilda Distefano chiudono la gara in prima posizione. Domani si giocheranno la Medal Race partendo con 4 punti di distacco dalle seconde. Una sfida tutta da seguire ed un ottimo risultato per la classe.

Nacra 17

Inizia domani la Medal Race anche per i Nacra 17, il catamarano foilante misto. Due gli equipaggi in Medal Race: Lorenzo Bressani e Cecilia Zorzi, in quarta posizione e Ruggero Tita e Caterina Banti, campioni del mondo in carica, in quinta. Un buon risultato, in condizioni difficili, per i ragazzi italiani, che faranno di tutto per conquistare il podio. Dietro di loro e fuori dalla Medal, Gianluigi Ugolini e Maria Giubilei in 14esima e Bittorio Bissaro e Maelle Frascari in 17esima posizione.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione