Gaetano Mura verso Fremantle a causa di problemi tecnici

Italia avrebbe bisogno dell’intervento di specialisti in grado di ripristinare la funzionalità di alcuni sistemi elettronici; a rischio il tentativo di record del mondo senza scalo per Mura

29 Dicembre 2016 | di Redazione Liguria Nautica

In base ai regolamenti del WSSRC (World Sailing Speed Record Committee) toccare terra e avvalersi dell’intervento di tecnici esterni significherebbe perdere l’opportunità di correre per il record del giro del mondo senza assistenza e senza scalo. Infatti lo scopo principale di Gaetano Mura resta quello di portare a termine il giro del mondo in Class40, da Gibilterra a Gibilterra.

Tuttavia Italia avrebbe infatti bisogno dell’intervento di specialisti in grado di ripristinare la funzionalità di alcuni sistemi elettronici, primo fra tutti il sistema di comunicazione satellitare che non permette a Gaetano di ricevere i bollettini meteo a cui si è aggiunta anche l’avaria del sistema pilota automatico. Gaetano non è certo nuovo a difficoltà anche importanti da affrontare in pieno oceano ma giocano a suo sfavore anche le condizioni generali dopo 63 giorni di navigazione in completa solitudine, con micro-sonni di non più di venti minuti ogni paio d’ore, in condizioni climatiche estreme e sottoposto a continue sollecitazioni psicofisiche decisamente superiori al normale.

Ma, come riporta lo staff tecnico sulla pagina ufficiale di Gaetano, “battere il record resta, anche se forse il principale, solo uno degli obiettivi di 1Off, di Gaetano e degli sponsor istituzionali. In realtà l’impresa di Gaetano vuole anzitutto dimostrare la capacità di un team italiano nell’affrontare un progetto così complesso e coraggioso. Inoltre essa rappresenta un vero banco di prova per navigatore e team che, con il proprio sodalizio, pianificano di affrontare nuovi impegni sportivi di questo genere”.

L’arrivo di Gaetano a Fremantle, una delle capitali della vela mondiale, è previsto per la mattina del 31 dicembre ora locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione