Genova nella storia: sarà prima città italiana ad ospitare una tappa della World Series Cup

Nel 2019 e nel 2020 Genova sarà prima città italiana ad ospitare la World Series Cup, evento di primo piano nel panorama velico internazionale

11 aprile 2018 | di Gregorio Ferrari
L'equipaggio Nacra 17 Tita-Banti
L'equipaggio Nacra 17 Tita-Banti

Genova è ufficialmente una tappa della World Sailing, come ultimo grande appuntamento prima di Enoshima, con la finale di Coppa del Mondo 2020 e in seguito dell’Olimpiadi. E’ la prima volta che una città italiana ospita una tappa della World Series Cup, evento che negli ultimi dieci anni ha visto sfidarsi i 2000 migliori velisti, in rappresentanza di 75 nazioni.

Genova come tappa della coppa accoglierà il meglio della vela olimpica internazionale, in una manifestazione con un fortissimo richiamo mediatico, di fan e di sponsor. Genova è stata definita “perfetta” dal presidente di World Sailing, Kim Andersen, che ne ha lodato le condizioni meteorologiche durante la primavera, ottimali per fare regate e le qualità intrinseche di una città ricca di storia e di fascino, in grado rimanere impressa nella memoria dei velisti e dei visitatori.

Genova sempre più protagonista nel mondo della vela: ecco i protagonisti

Protagonisti della manifestazione, oltre a World Sailing, saranno lo Yacht Club Italiano, in collaborazione con la Federazione Italiana Vela ed il Comune di Genova, con base d’appoggio alla Fiera del Mare. Un’occasione fondamentale per la città, che negli ultimi tempi sta diventando un palcoscenico di riferimento per la vela nazionale ed internazionale, come testimoniato dal recentissimo CICO e dalla candidatura a tappa della Volvo Ocean Race.

“Sono lieto -ha commentato Riccardo Simoneschi, direttore sportivo dello Yacht Club Italiano- che World Sailing abbia scelto di ospitare un evento della Coppa del Mondo allo Yacht Club di Genova, la mia città. Ciò è stato reso possibile grazie alla lungimiranza del presidente della FIV, Francesco Ettorre e del presidente dello Yacht Club Italiano, Nicolò Reggio, con la collaborazione del Comune di Genova. Siamo entusiasti -ha concluso Simoneschi- di ospitare alcuni dei migliori concorrenti del mondo nelle nostre acque, dove la vela olimpica italiana ha prosperato nel recente passato”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione