GP d'Italia: vincono David-Le Diraison, Caracci è secondo

21 Aprile 2010 | di Redazione Liguria Nautica

TeamworkEtienne David e Stéphane Le Diraison, a bordo del Proto ideato dal guru Sam Manuard “Teamwork“, sono i vincitori del Gran Premio d’Italia Mini 6.50, giunto alla sua quarta edizione. Durante la notte l’equipaggio franco-svizzero ha guadagnato ulteriore terreno nei confronti di Andrea Caracci e Gaetano Mura su “Marina di Loano”, ponendo fine al têteà-tête che ha coinvolto le due compagini fin dal primo miglio di gara. Questa mattina, alle 10.40, David e Le Diraison hanno tagliato la linea d’arrivo posta nelle acque antistanti Genova, per poi godersi il meritato riposo presso le banchine del porticciolo Duca degli Abruzzi. “Marina di Loano” ha ricevuto il colpo di cannone alle 13.21, conquistando comunque un dignitoso secondo posto. Tra i Mini di serie, “Intermatica” del giovane Andrea Pendibene in coppia con Nicholas Berengers sta portando a termine una regata perfetta. Terzi in reale, straprimi di categoria, i due velisti si trovano al largo di La Spezia e il loro arrivo è previsto per questa sera. Più attardato il resto della flotta, che si trova nel tratto di mare compreso tra Piombino e Cecina. Il GP d’Italia conta come sempre sulla magistrale organizzazione messa in campo dallo Yacht Club Italiano.

 

Eugenio Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione