Invernale del Tigullio: la giornata di Lualdi

Settima e ottava prova al Campionato Invernale del Tigullio: bene Lualdi, Ghislanzoni resta leader. Tra i J-80 conduce Rajola

24 gennaio 2011 | di Redazione Liguria Nautica

Invernale_Tigullio_2011La settima e l’ottava prova del XXXV° Campionato Invernale del Tigullio sono andate in cassaforte senza problemi. Il comitato organizzatore, presieduto da Franco Noceti, può essere soddisfatto, per adesso, delle condizioni meteo che hanno accompagnato il Campionato fino a questo punto. Ieri la prima manche, partita alle 9 precise, si è corsa con una bella tramontana di 15 nodi, aumentata nel corso della seconda gara (partenza alle 11.30) fino a toccare punte di 20 nodi. Ieri protagonista assoluto della giornata è stato Luca Lualdi (Yacht Club Città di Genova), a bordo del Comet 45 S “Timeriesci”: in Orc ha vinto entrambe le prove, in Irc un primo e un secondo, quest’ultimo ottenuto dietro al J-122 “Smigol” di Federico Piccini, portacolori del CN Lavagna. Le classifiche generali si smuovono, ma il leader indiscusso resta sempre “il Ghisla”, Giancarlo Ghislanzoni (YCI) sul J-133 “Chestress 2”, anche se con l’entrata in scena di Lualdi (assente nel corso delle prime quattro gare) ha trovato pane per i suoi denti. Diamo allora uno sguardo alle classifiche: in overall Orc, Ghislanzoni conduce con 14 lunghezze di vantaggio su Giuseppe Giuffrè (Yacht Club Chiavari) a bordo dell’M-37 “Low Noise”. In terza posizione, “Jonathan Livingston”, X-50 del lavagnese Giorgio Diana.
Per quanto riguarda gli Orc 1, “Chestress 2” e “Jonathan Livingston” precedono il J-133 “Jam” di Marco Fantini (YC Chiavari). Tra gli Orc 2, Domenico Vercellotti (YC Chiavari) a bordo del First 40.7 “Lunatica II” guida la classifica con ampio margine sul compagno di scuderia Sergio Brizzi, armatore del Grand Soleil 40 “Bel Rebelot”, mentre il gradino più basso del podio è occupato da “Voscià”, Comet 45 di Aldo Resnati (LNI Milano).
Il terzo raggruppamento Orc vede in testa “Low Noise” tallonato dall’X-362 “Sea Whippet” di Carla Ceriana d’Albertas (CV Santa Margherita). In terza posizione virtuale “Valhalla”, Grand Soleil 37 di Francesco Bruna (CN Marina di Carrara).
Passando alla overall Irc, la leadership non cambia: sempre il solito Ghislanzoni, anche qui avanti di 14 lunghezze rispetto all’argento virtuale, in questo caso Federico Piccini. Allo scalino numero 3 si trova il succitato Marco Fantini.
In Irc 1, è ovviamente “Chestress 2” a comandare, seguita ancor più ovviamente da “Jam”, mentre al terzo posto resiste l’X-41 “Capitani Coraggiosi III” della coppia Felcini-Santoro (YC Chiavari).
La categoria Irc 2 prosegue nel segno assoluto di “Smigol”: otto prove e otto primi per Piccini, ormai sicuro vincitore davanti a Vercellotti e Brizzi.
Nel terzo gruppo, “Sea Whippet” naviga tranquillo verso la vittoria, con ben 21 punti di vantaggio sul pur valido equipaggio del J-109 “Fremito d’Arja”, capitanato da un “volpone” quale Marcello De Gasperi (LNI Genova). Bronzo virtuale per la sopraccitata “Valhalla”.
Situazione molto più aperta nei J-80: la monotipia è l’unica vera alleata dello spettacolo in mare. Continua la leadership di Federico Rajola (LNI Sestri Levante) su “Olj Spirit Hatamuri”, ma ieri Massimo Rama (YC Chiavari) con il suo “Jeniale!” ha rosicchiato punti preziosi (1-2 i parziali di ieri), portandosi a meno 3 dalla compagine sestrese. Anche la ciurma di “Montpres”, di Paolo Montedonico (YC Chiavari), si è resa protagonista ieri di due ottime performances (un secondo ed un primo), guadagnando terreno su “J-Bes” di Alberto Garibotto, chiavarese di sponda LNI. Le ultime due giornate di gara sono in programma il 6 e il 20 febbraio.

E.R.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione