ISAF World Cup: l'Italia c'è, un oro, un argento e un bronzo a Miami

I "soliti" Bissaro-Sicouri, le irriducibili Conti-Clapcich e Gualandris-Zanetti ci portano un oro, un argento e un bronzo da Miami, la nazionale azzurra è in crescita ma manca ancora qualcosa

2 febbraio 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Bissaro-Sicouri_ph TaccolaLa vela italiana c’è, o meglio, comincia a esserci a livello internazionale. Sono buone le notizie che arrivano dall‘ISAF World Cup, tappa di Miami, da dove la nazionale italiana torna con l’oro di Bissaro-Sicouri nei Nacra 17, l’argento di Conti-Clapcich dei 49er FX e il bronzo di Gualandris-Zanetti negli Skud 18. I risultati positivi continuano a dipendere quasi esclusivamente da questi equipaggi, ma dalle altre classi, soprattutto dalle tavole a vela sia maschili sia femminili, si inizia a muovere qualcosa.

 

Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri sul Nacra 17 si confermano l’equipaggio italiano di punta: classe pura, preparazione, concretezza, continuità, capacita di navigare al top in tutte le condizioni meteo e soprattutto quando c’è da mostrare i muscoli con vento forte i due ingegneri italiani rispondono sempre presente. Vincono l’oro con una giornata d’anticipo, strapazzano la flotta in medal race, tutti in fila, provate a prenderli! Sono la realtà più bella della nostra vela in questo momento, ci auguriamo che la FIV e le Fiamme Azzurre (gruppo sportivo di recente appartenenza) li supportino al meglio nel cammino verso Rio 2016, se lo meritano ed è ora che la vela azzurra torni a vincere qualcosa di importante. Sempre nei Nacra continuano i progressi della coppia Bressani-Micol, se trovano la giusta continuità sembrano in grado di navigare nella top ten.

 

Classe 49er FX- ITA 4 Giulia Conti-Francesca Clapcich - Foto FaPoi ci sono Giulia Conti e Francesca Clapcich nei 49er FX, due che non mollano mai e che anche a Miami vanno a confermarsi come uno degli equipaggi di punta in questa difficile classe. Le due azzurre, già bronzo ai Mondiali di Santander, hanno difeso alla grande la seconda posizione, andando a vincere la Medal Race della classe 49er FX, davanti alle avversarie dirette, le Campionesse Mondiali in carica brasiliane Grael-Kunze: medaglia d’argento, quindi, un altro traguardo di rilievo ottenuto dalle due azzurre.

 

Nella classe Skud 18 bel bronzo per Gualandris-Zanetti, che hanno dimostrato una buona continuità di prestazioni durante tutta la settimana. Una freccia in più per la squadra azzurra, una risorsa da valorizzare.

 

Nella tavola a vela femminile Flavia Tartaglini manca il podio per l’OCS in medal race, ma la romana c’è anche se continua a mancare un po’ di continuità. Nella tavola a vela maschile il giovane  Mattia Camboni dice la sua, entra in medal e chiude decimo: ha carattere e qualità tecniche per crescere molto. Nei Finn combatte da leone Michele Paoletti, entra in medal anche lui chiudendola al sesto posto, ottavo in classifica generale.

 

Nei Laser, sia Radial sia Standard, si conferma la presenza nella squadra italiana di buoni talenti, ma manca ancora molto per essere competitivi: Silvia Zennaro, Joyce Floridia, Giovanni Coccoluto, Francesco Marrai, quattro nomi per il prossimo futuro, Rio 2016 si avvicina ed è il momento di tirare fuori le unghia. Crisi invece nella classe 470, lontani dalle posizioni di vertice gli equipaggi italiani, battute d’arresto poi nella classe 49er maschile dopo i buoni risultati del Mondiale di Santander.

 

 

Argomenti: ,

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione