Luna Rossa vince la Prada Cup: Italia in finale di Coppa America dopo 21 anni. Tutte le emozioni di un trionfo

Luna Rossa vince la Prada Cup e porta l’Italia alla finale di Coppa America. Non succedeva da 21 anni. In un video tutte le emozioni di un trionfo che ha risvegliato l'orgoglio italiano

22 Febbraio 2021 | di Giuseppe Orrù

Luna Rossa vince la Prada Cup ed entra nella storia. Dopo 21 anni, infatti, l’Italia parteciperà a una finale di Coppa America. Luna Rossa, con il trionfo per 7 a 1 contro Ineos Team UK, si è aggiudicata il titolo di Challenger della 36ª America’s Cup e a marzo sfiderà il Defender Team New Zealand ad Auckland.

LUNA ROSSA SPLENDE AD AUCKLAND

In un video ripercorriamo tutte le emozioni della finale e dei festeggiamenti che hanno risvegliato l’orgoglio italiano. Ora che una Luna Rossa splende su Auckland, si punta diritto al 6 marzo, quando nella notte italiana si aprirà l’ultimo capitolo che assegnerà la “brocca”, simbolo del primato della Coppa America.

Quella tra sabato 20 e domenica 21 febbraio è stata la più adrenalinica delle “notti magiche”, che Luna Rossa ha saputo regalare a quell’Italia che ha puntato la sveglia alle 4 del mattino per assistere in diretta alle regate in Nuova Zelanda.

Luna Rossa accede al 36° match dell’America’s Cup dopo aver battuto per sette vittorie contro una Britannia, la barca di Ineos Team UK. Il super equipaggio di Sir Ben Ainslie, ben finanziato da Sir Jim Ratcliffe, non ce l’ha fatta e non potrà quindi tentare di riportare la Coppa in patria, dove manca da 170 anni.

DOPO 21 ANNI LUNA ROSSA IN FINALE

Luna Rossa è lo sfidante per la seconda volta nella storia della grande regata: era già successo nel 2000 proprio a Auckland quando la barca italiana si era meritata il soprannome di Silver Bullet. “Un bravo all’equipaggio – ha detto Patrizio Bertellie a tutto il team che ha lavorato senza sosta per ottenere il risultato. Adesso dobbiamo pensare al match finale dell’America’s Cup contro i neozelandesi“.

Grande soddisfazione anche da parte dello skipper Max Sirena, un fedelissimo della Luna, che era a bordo già nel 2000 e ha accompagnato la crescita del team italiano nella sua continuità: forse è proprio questa una delle chiavi della solidità del team, aver fatto tesoro dell’esperienza.

Siamo super contenti – ha dichiarato Max Sirena – lo sono per Miuccia Prada e Patrizio Bertelli che hanno creduto in noi, lo sono per tutta l’Italia. Agli italiani voglio dire che sappiamo che stanno vivendo tempi duri e che siamo felici di rappresentarli qui in Nuova Zelanda e lo faremo al meglio delle nostre possibilità“.

Anche l’entusiasmo di Francesco Bruni non è da meno. “Prometto agli italiani – ha aggiunto Bruni – che faremo di tutto per vincere la Coppa America, i kiwi dovranno passare sopra di noi. Questo è un team fantastico e daremo tutto quello che serve per vincere“.

 

Video: Luna Rossa

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione