Maserati c’è: il timone è pronto, la Middle si fa

Il MOD70 italiano taglierà la linea di partenza della Rolex Middle Sea Race sabato 22 ottobre alle ore 11.00 con timone e foil di dritta “Mod” che hanno sostituito in tempo record quelli “volanti”

20 Ottobre 2016 | di Redazione Liguria Nautica

Una prima corsa contro il tempo è stata vinta dal Team di Maserati Multi70. Il MOD70 italiano taglierà la linea di partenza della Rolex Middle Sea Race sabato 22 ottobre alle ore 11.00 con timone e foil di dritta “Mod” che hanno sostituito in tempo record quelli “volanti”, distrutti nell’impatto contro un oggetto semigalleggiante durante il trasferimento La Spezia-Malta.

«Incidenti di questo tipo sono normali per multiscafi come i MOD70», racconta lo skipper Giovanni Soldini. «Succede spesso che si rompa un timone, per fortuna siamo riusciti a sostituirlo senza intoppi, con la barca in acqua. Il timone Mod è già montato in sede; dobbiamo incollare un pezzo della timoneria, sistemare qualche dettaglio del foil e la puleggia per movimentare su e giù il foil. Entro sera avremo finito. Certo, qualche giorno di più a disposizione non avrebbe guastato.».

Il morale a bordo è alto anche se l’assetto di Maserati Multi70 alla partenza sarà diverso. «Il timone che abbiamo perso era un timone volante a T», continua Soldini. «Sono pezzi complessi con boccole custom (i cuscinetti attorno a cui ruotano i timoni) e un sistema di attacco diverso. Un timone del genere purtroppo non si ricostruisce in pochi giorni. Il timone che ha rimpiazzato quello volante ha un altro sistema di attacco, completamente indipendente con le sue boccole, i suoi tubi della timoneria. Siamo riusciti a ricostruire il supporto dell’asse di rotazione della timoneria strappata».

Domani il Team di Maserati Multi70 effettuerà un’uscita di prova: una giornata di test e ultimi controlli prima dello start di sabato 22 ottobre. La finestra meteo per i giorni della regata indica un flusso d’aria da Ovest e quindi una rotta tutta di bolina con venti moderati sabato e in rinforzo sul finale.

La sfida è supportata da Maserati, main sponsor che dà il nome alla barca e da UnipolSai Assicurazioni in qualità di sponsor.

I fornitori ufficiali della sfida sono Ermenegildo Zegna per l’abbigliamento e BoeroBartolomeo S.p.A. che fornisce smalti e vernici per lo scafo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione