Maserati vola sui foil: Soldini verso la Middle Sea Race

Il maxi trimarano griffato dall'azienda automobilistica sta proseguendo i test sulle appendici che lo stanno portando a raggiungere risultati sorprendenti.

29 Settembre 2016 | di Redazione Liguria Nautica
MOD 70 Maserati skippered by Giovanni Soldini shot offshore Porquerolles island during training. Photo Guilain Grenier

I foil e la vela offshore? Questo binomio sembra diventare realtà e uno degli spunti più attuali è dato proprio da un’imbarcazione italiana: stiamo parlando del Multi 70 Maserati condotto da Giovanni Soldini. Il maxi trimarano griffato dall’azienda automobilistica sta proseguendo infatti i test sulle appendici che lo stanno portando a raggiungere risultati sorprendenti.

Primo trimarano al mondo con stabilità di volo che sfrutta per uscire dall’acqua il piano portante della deriva centrale, Maserati Multi70 mette in pratica l’idea del progettista Guillaume Verdier e del suo Team di volare sulle onde appoggiandosi su tre punti sfruttando il piano portante di deriva, un foil a L e un timone, anziché due timoni e un foil come fanno i cat di Coppa America.

Sperimentare e innovare al massimo perché Maserati Multi70 sia il primo trimarano a volare in oceano è il core della nuova sfida di Giovanni Soldini e del suo Team. Un obiettivo ambizioso quanto impegnativo che porta con sé il grande lavoro fatto da Verdier (che ha lavorato alle modifiche sulle appendici) e oltre 4000 miglia messe in scia quest’estate dal Team.

Il ruolo rivoluzionario in questo nuovo assetto di volo lo gioca la deriva centrale, che termina con un piano orizzontale sagomato contribuendo in modo determinante a sollevare la barca dall’acqua. “Quando Maserati Multi70 si alza sul foil laterale e sul timone”, spiega Giovanni Soldini, “l’ala della deriva funziona da terzo punto d’appoggio, quello centrale, il più grande. Quello che tiene in piedi tutto”.

Il primo appuntamento agonistico per Giovanni Soldini sarà la Rolex Middle Sea Race prevista per il prossimo 22 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione