Mini 650: ecco perché Genova sta diventando la nuova capitale dei navigatori in solitario e non solo!

Genova e i Mini 650 incrociano ancora i loro destini: sarà Genova la nuova "capitale" della Classe?

21 marzo 2018 | di Gregorio Ferrari
Un Mini 650 acon la chiesa di Boccadasse e Genova sullo sfondo
Un Mini 650 acon la chiesa di Boccadasse e Genova sullo sfondo

Il destino dei Mini 650 e di Genova sembra incrociarsi ancora tra giovani promesse e vecchie conoscenze del mondo della vela. È ancora presto per trarre conclusioni ma l’Arcipelago 650, prima regata stagionale della classe, ha dimostrato che i ministi di stanza a Genova ci sono e navigano forte, con quattro barche “genovesi” nelle prime cinque posizioni dei Mini Serie.

Arcipelago 650: Renella e Sericano primi assoluti. E Genova vuole diventare…la Base!

La regata di Livorno, conclusa lo scorso week-end, ha richiamato atleti da tutta Italia (e un equipaggio dalla Grecia) per un totale di 16 imbarcazioni. La partenza è stata molto impegnativa, con venti fino a 50 nodi e onda formata, che hanno costretto alcuni partecipanti al ritiro anticipato.

Nei 14 Mini Serie, Francesco Renella e il giovanissimo Matteo Sericano hanno concluso la gara aggiudicandosi il primo posto, anche davanti ai più veloci Mini Proto, grazie a scelte tattiche ben riuscite. Dietro di loro hanno completato il podio l’equipaggio Buonanni/Desiderio e il mini Pegaso della coppia Valsecchi/Pendibene, unica imbarcazione “non genovese” tra le prime cinque. A chiudere la top five è stato il veterano e fondatore della Classe Mini Italia Ernesto Moresino con il co-skipper Buompane, arrivati quarti davanti al duo Ronsivalle/Meroni.

MIni 650 all'Arcipelago di Livorno

MIni 650 all’Arcipelago di Livorno

Qui tutti i risultati della regata Arcipelago 650

È proprio intorno ad Ernesto Moresino e ad altri ministi che si sta formando un gruppo molto nutrito di navigatori di base al Circolo Nautico Marina Genova. Già da due anni, il fondatore della Classe Mini Italia promuove le attività di queste barche, uniche nel loro genere. La nascita di una base stabile e di riferimento a Genova sarebbe un traguardo molto importante e, allo stesso tempo, un punto di partenza cruciale per la crescita di una delle classi più affascinanti, eppure poco diffuse, del mondo della vela.

“I risultati dell’ultima Arci 650 -ci ha raccontato con soddisfazione Ernesto Moresinotestimoniano il fatto che il lavoro e la passione danno sempre i loro frutti. I corsi e le attività con i Mini del Centro (Circolo Nautico Marina Genova) sono gestiti interamente dai velisti ed il circolo mette a disposizione giusto i gommoni. Il centro finora ha funzionato per il grandissimo entusiasmo e la voglia di andare in barca di chi lo frequenta ma ora vogliamo strutturarci per fare il salto di qualità!”

L’Arcipelago 650, prima regata della stagione, si è conclusa in modo decisamente positivo ma aprile sarà un mese ancora più “caldo”, sia per la Classe Mini 650 che per Genova, con due regate in partenza dal capoluogo ligure:

  • Gran Premio d’Italia in doppio dal 7 al 14 aprile, organizzato dallo Yacht Club Italiano;
  • 222 MiniSolo in solitario dal 28 al 30 aprile, organizzata dal Circolo Nautico Marina Genova.

 Foto di Pitsfoto

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione