Mini Transat: Alberto Bona si ritira a Capo Verde

Problemi per Alberto Bona, è ferito a una mano, probabile il ritiro definitivo dalla regata

5 Novembre 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Non sembra essere proprio una Mini Transat fortunata per Alberto Bona e Onlinesim: dopo i problemii tecnici della prima tappa (rottura della barra di collegamento tra i timoni), in quest’inizio di seconda tappa (da Lanzarote a Pointe à Pitre, 2770 miglia) Alberto Bona ha da subito mostrato qualche difficoltà a tenere il passo sostenuto dei primi ed oggi forse scopriremo la ragione: Ita 756 è ferma a Mindelo, arcipelago di Capo Verde.

Alberto Bona si è ferito a una mano, l’incidente non grave unito a due urti subiti dalla barca obbligano il velista torinese al ritiro dalla Mini Transat 2015.

Il ritiro è dovuto al fatto che mi sono fatto male a una mano e ho avuto dei problemi a bordo: sarebbe stato impossibile continuare la traversata in sicurezza. Ho preso due colpi piuttosto forti. Il primo è stato quello di uno squalo che ha danneggiato la timoneria. Poco dopo un altro urto ai timoni ha creato un ulteriore danno e la barra ha preso gioco. Ogni volta era una capriola: ho recuperato due spi in acqua e nel farlo mi sono fatto male a una mano perché due dita sono rimaste incastrate nello stopper.

Purtroppo è andata così e mi fermo a Capo Verde: né io né la barca siamo nelle condizioni di fare l’Atlantico fino a Guadalupa. Ora sto organizzando la barca e la logistica per tornare in Italia con un cargo appena sarà possibile”.

 

La regata nel frattempo va avanti, nella classifica prototipi è in testa Frederc Denis, dopo il ritiro a sorpresa del super favoriti Davy Beaudart a causa di una delaminazione allo scafo. Il migliore italiano resta Michele Zambelli su Illumia, staccato di circa miglia in sesta posizione, ottima regata per il romagnolo. Tra i serie guida uno scatenato Ian Lipinski, già vincitore della prima tappa, Roland Ventura è 14mo, Andrea Fornaro 18mo, Federico Cuciuc 35mo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione