A Camogli il mare per tutti con il progetto New Social Sea

Il progetto New Social Sea, in collaborazione con il Club Vela Camogli, consiste in uscite in mare o su spiagge attrezzate ed è stato ideato da Lia Schichter

3 settembre 2017 | di Gregorio Ferrari
New Social Sea: una foto a bordo durante un'uscita in barca durante l'estate 2017
New Social Sea: un'uscita in barca durante l'estate 2017

Il Club Vela Camogli si occupa ormai da diversi anni corsi di vela e canoa e quest’estate ha deciso di coinvolgere nelle sue iniziative anche le persone con disabilità. Il progetto, chiamato New Social Sea, consiste in uscite in mare o su spiagge attrezzate. Ad idearlo è stata Lia Schichter, esperta nel settore delle attività ludico ricreative per persone con disabilità motoria e psicosensoriale, in collaborazione con il Club velico del borgo marinaro.

Da due mesi le persone con disabilità psicosensoriali possono così veleggiare in mare aperto, imparando a navigare e a stare a bordo. C’è poi chi decide di lanciarsi in un’uscita in canoa da Camogli a Punta Chiappa o semplicemente di usufruire dei servizi che la spiaggia di Camogli offre alle persone con disabilità motoria. Infatti, grazie alla collaborazione con l’associazione sportiva Club Vela Camogli, le possibilità spaziano dalle escursioni e corsi di kayak allo Stand Up Paddle (SUP) con cui godersi una giornata in acqua tra Genova e Camogli.

New Social Sea: il mare per tutti!

Questo progetto, nella sua parte dedicata alla vela, è organizzato affinché le uscite siano quotidiane (meteo permettendo) e si svolgano nello specchio d’acqua antistante la Fiera del Mare o nel tratto di mare tra Camogli ed il Monte di Portofino. Sia a terra che in mare i naviganti avranno a disposizione l’assistenza di personale specializzato ed estremamente preparato.

Per quanto riguarda le attività dalla spiaggia di Camogli il programma consiste in un’uscita a bordo di canoe doppie, sulle quali i partecipanti all’escursione potranno decidere se pagaiare o semplicemente godersi lo splendido panorama che la costa ligure offre, in compagnia degli istruttori del Club vela Camogli. Al termine gli escursionisti avranno la possibilità di rilassarsi sulla spiaggia libera attrezzata che è dotata di passerelle per permettere l’accesso al mare anche a chi vi giunge in carrozzina. L’allestimento della spiaggia è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Camogli, che di recente ha conseguito la bandiera lilla. Sempre in questo contesto sono state messe a disposizione due carrozzine da mare per permettere un’entrata in acqua più agevole.

Lo sapevate che anche la Baia del Silenzio è ora accessibile ai disabili? Ecco tutto quello che c’è da sapere!

La Baia del Silenzio diventa accessibile ai disabili

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione