Per conquistare la 36ª America’s Cup bisogna prima vincere la Prada Cup. Pubblicate le Race Conditions

Pubblicato il regolamento della Prada Cup, la serie di regate di selezione dei Challenger che precede il Match finale della 36ª America’s Cup by Prada

18 Luglio 2020 | di Giuseppe Orrù
Prada Cup Launch allo Yacht Club Monaco

Sono state pubblicate le Race Conditions, vale a dire il regolamento, della Prada Cup, la serie di regate di selezione dei Challenger che si svolgerà tra gennaio e febbraio 2021 ad Auckland, in Nuova Zelanda.

Il vincitore della Prada Cup sfiderà il Defender, Emirates Team New Zealand, nella 36ª America’s Cup presented by Prada, in programma dal 6 al 21 marzo 2021. Quindi, per aggiudicarsi l’America’s Cup, bisogna prima vincere la Prada Cup.

La Prada Cup sarà composta da quattro gironi eliminatori di tre regate ciascuno, che andranno a costituire i cosiddetti Round Robin. Ci saranno poi una semifinale al meglio delle sette prove e una finale tra i primi due team in classifica, decisa su 13 regate. Ogni vittoria vale un punto.

Il Challenger con il punteggio più alto al termine dei Round Robin accederà automaticamente alla finale della Prada Cup. I due team rimanenti, invece, si affronteranno nuovamente nella semifinale e il primo a vincere quattro prove si qualificherà per la finale. Il primo team a ottenere sette punti nella finale si aggiudicherà la Prada Cup e il diritto di sfidare il Defender, Emirates Team New Zealand, nel match finale della 36ª America’s Cup presented by Prada.

Il calendario delle regate prevede i Round Robin in tre fine settimana di gennaio 2021, preceduti al mercoledì dalla Yacht Declaration. I lunedì e martedì successivi, invece, verranno tenuti come giorni di riserva per recuperare eventuali regate non disputate. I tre Round Robin sono in agenda da venerdì 15 a domenica 17, dal 22 al 24 e dal 29 al 31 gennaio 2021.

Martedì 2 febbraio la semifinale. La finale della Prada Cup inizierà sabato 13 febbraio (Race 1 e 2) e le 13 regate di disputeranno nelle giornate di domenica 14 (Race 3 e 4), mercoledì 17 (Race 5 e 6), venerdì 19 (Race 7 e 8), sabato 20 (Race 9 e 10), domenica 21 (Race 11 e 12) e lunedì 22 (Race 13).

A questo link è possibile leggere il documento completo delle Race Conditions.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione