Rio 2016: moria di pesci per l’inquinamento nella Baia dove si svolgeranno le regate

Un problema grave l'inquinamento delle acque di Rio, i velisti sono molto preoccupati, in questi giorni un'imponente moria di pesce

14 Gennaio 2016 | di Redazione Liguria Nautica

La Baia di Guanabara, Brasile, Rio de Janeiro, è il luogo dove si svolgeranno le regate veliche dell’olimpiade 2016. Un luogo indubbiamente suggestivo, probabilmente capace di dare anche ottime condizioni meteo, ma una baia al tempo stesso con un grande problema: l’inquinamento.

Un argomento di cui si è discusso più volte nei mesi scorsi, tornato alla ribalta delle cronache in questi giorni per la sorprendente moria di pesce che si sta registrando nella Baia. Circa 2 tonnellate di pesce morto, è la stima del danno causato in questi giorni dall’inquinamento.

La preoccupazione per gli atleti che navigheranno in queste acque è alta: virus o materiali tossici sono il rischio, ma il sindaco di Rio al momento non contempla l’eventualità di spostare le regate in una località differente. Il CIO si è riservato di eseguire dei test a ridosso dell’inizio dell’Olimpiade, è auspicabile un intervento concreto per tutelare la salute degli atleti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Surf, Kite e Windsurf

Kitesurf alle Olimpiadi? Prima praticare, poi parlare

  • 2 Novembre 2016

In molti ne parlano, ma pochi, a parte chi lo pratica sul serio, conoscono realmente il fenomeno. Il kitesurf sembra di nuovo in lizza per diventare disciplina olimpica ai Giochi di Tokyo 2020. Una campagna che passa attraverso dibattiti e aspre polemiche, detrattori e sostenitori all'interno della comunità velica. Vediamo i punti critici della vicenda e facciamoci qualche domanda

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione