VOR, Scallywag sente aria di casa e comanda la 4^ tappa. Tra i suoi tifosi c’è…MAPFRE

Scallywag in solitario verso Hong Kong nella 4^ tappa della Volvo Ocean Race. MAPFRE tifa il team di Hong Kong

16 gennaio 2018 | di Gregorio Ferrari
Scallywag in testa alla quarta tappa della Volvo Ocean Race
Scallywag in testa alla quarta tappa della Volvo Ocean Race

I sette Volvo Ocean hanno lasciato Melbourne da 14 giorni fa, per fare rotta su Hong Kong nella quarta tappa della Volvo Ocean Race. Al momento al comando c’è un “volto” nuovo, ovvero team Scallywag/Sun Hung Kai, che nelle settimane passate aveva sempre navigato nelle parti basse della classifica.

Probabilmente il “mascalzone” ha sentito aria di casa, dal momento che il team rappresenta proprio Hong Kong e la voglia di entrare in porto da vincitori ha portato il team a recuperre dall’ultimo al primo posto. L’aggiornamento più recente mostrava il team di Hong Kong con 73 miglia di vantaggio sul secondo team, Vestas e circa 85 miglia sul terzo, Dongfeng.

La “remuntada” alle Isole Salomone: Scallywag da ultimo a primo

L’inizio di tappa di Scallywag non è stato dei migliori, con moltissime miglia passate in ultima posizione. Poi, a nord delle Isole Salomone, hanno avuto l’intuizione vincente su quale sarebbe stata la rotta migliore.

“Avevamo perso troppe miglia -ha spiegato John Fisher di Scallywag- quindi, dopo aver consultato alcuni file meteo, abbiamo cercato di fare qualcosa di leggermente diverso. Nell’ultimo giorno o giù di lì ha iniziato a dare i suoi frutti. È positivo non essere alle spalle ma -ha ricordato Fisher- tutto può cambiare. Hong Kong è la nostra città, quindi per noi ottenere un buon risultato sarebbe tutto”.

E’ stata proprio la corretta interpretazione delle condizioni meteo a permettere a Scallywag di portarsi davanti a tutti. La scelta è stata di “tagliare l’angolo” e mettersi quasi in rotta con Hong Kong. In pratica la barca si è portata più sottovento rispetto al resto della flotta, sfilando in prima posizione quando  le condizioni previste si sono puntualmente presentate. Il vantaggio sugli altri sei equipaggi si è  poi consolidato grazie agli alisei favorevoli, che ora stanno spingendo al traguardo la parte anteriore della flotta.

Scallywag in fuga: tra i suoi tifosi c’è anche…Team MAPFRE!

Gli alisei, che stanno spirando al momento da nord-ovest, limiteranno però quasi del tutto le scelte tattiche per i team. Il bordo da fare è in linea retta con Hong Kong e questo porterà gli equipaggi a concentrarsi sull’unico aspetto che può consentire di recuperare o distanziare gli avversari: la velocità dei Volvo Ocean.

In questo scenario Scallywag sta sfruttando al massimo gli alisei verso Hong Kong, mentre i venti sul resto della flotta sembrano destinati a scendere a circa 14 nodi, rendendo improbabile un recupero del gruppo di coda sulla testa della flotta. 

Certamente alla partenza team MAPFRE immaginava di trovarsi in una posizione diversa dal 5° posto, davanti solo a Brunel e TTOP. Le circostanze hanno ridimensionato i propositi del team spagnolo, primo nella classifica generale, che ora ha pochissime possibilità di recuperare e non può far altro che tifare per Scallywag.

Una vittoria per Scallywag -ha commentato Greenhalgh, timoniere di MAPFRE- andrebbe bene per loro ma anche per noi. Con un punto bonus disponibile a chi vince la tappa, preferiremmo non vederlo andare a Vestas o Dongfeng. Anche per questo -ha concluso Greenhalgh- stiamo facendo il tifo per Scallywag. Vai Scallywag! “

 

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione