Settimana Vela d'altura: bene le liguri ad Alassio

Grande spettacolo ad Alassio per la Settimana Vela d'Altura: vincono GLS Stella, Manida e Adrenalina

18 Marzo 2013 | di Redazione Liguria Nautica

Si è conclusa ad Alassio la Settimana Vela d’Altura, classico appuntamento di inizio stagione che raccoglie le migliori barche tra Liguria e Toscana. Quattro le prove portate a termine con un meteo vario e capriccioso: la tramontana non è mancata ma anche lo scirocco leggero ha fatto la sua parte, così come il sole, la pioggia e il freddo.

 

Molto alto il livello tecnico visto in acqua in quattro regate molto combattute con le barche liguri in gran spolvero soprattutto nella classe delle più piccole. Alcune delle barche in regata hanno partecipato alle regate di Alassio come preparazione in vista degli appuntamenti di vertice della stagione d’altura, la strada verso l’attesissimo mondiale ORC di Ancona è già iniziata.

 

Nel gruppo delle grandi vengono confermati i pronostici della vigilia: il Sydney 46 GLS Stella di Fava-Cavalieri si prende tutto, vincendo nella classe 1-2 sia la classifica IRC che quella ORC. Per la IRC completano il podio il Farr 53 QQ7 di Maffini-Lazzerini e l’ottimo X-41 Capitani Coraggiosi di Felcini-Santoro; per la ORC secondo posto ancora per Capitani Coraggiosi, terzo il Salona 41 Vitamin-a di Andrea Lacorte.

 

Tra le piccole in ORC torna meritatamente a vincere una barca storica del Ponente Ligure, il Vismara 34 Manida di Patrone-Damonte che stacca di due punti il velocissimo Farr 31 Adrenalina di Luciano Sanna, terzo l’X35 Spirit Of Nerina di Paolo Sena. In IRC le posizioni si invertono: vince Adrenalina, in pozzetto il bravo Andrea Casale, seconda Manida, terzo l’A35 Just A Joke di Marcello Maresca.

 

Mauro Giuffrè

 

Foto di proprietà di Liguria Nautica riproducibile tramite link attivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

2 commenti

  1. Mauro ha detto:

    Ciao Dario, grazie per essere intervenuto su LN. Il problema dei rating in certi casi esiste ma facciamo attenzione ad avanzare sospetti se non sono fondati. Le proteste di stazza esistono per essere fatte. Non conosco il rating di Adrenalina ad Alassio ma so che all’Invernale di Varazze si presentava con 671, un gph che mi sembra in linea con la barca anche se occorrerebbe verificare questo numero quanto varia con le tabelle del vento.
    A Varazze ero imbarcato su un Dufour 34 e siamo riusciti a batterli in alcune regate. Ad Alassio ho visto regatare Adrenalina veramente bene, spesso davanti in reale a barche decisamente più grosse, segnale che dal punto di vista tattico sono stati bravi. Un saluto.

    Mauro Giuffrè

  2. dario ha detto:

    ci sarà stato anche Casale ma con quel rating osceno avrebbe vinto anche su un moscone. Bottadritta2, barca più datata di Adrenalina gli paga circa 35 sec/miglio. Bisognerebbe svergognare questi furbetti magari protestandoli

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione