SFIDE: scalo spagnolo per la Mini Transat

Dopo le prime 24 ore di regata, l'organizzazione ha comunicato una tappa supplementare a Sida

30 Ottobre 2013 | di Redazione Liguria Nautica

A causa dell’avvicinarsi incombente di un nuovo regime di forte vento da Sud Ovest che spazzerà Capo Finisterre fra il 1 e il 2 Novembre prima di una rotazione a Nord Ovest, il comitato organizzativo della Mini Transat ha comunicato oggi agli 84 Ministi di aver deciso di interrompere la prima tappa a Sida, porto spagnolo vicino a Capo Finisterre.

 

Questa scelta è stata dettata dalla constatazione che non tutta la flotta sarebbe in tempo a passare Capo Finisterre prima dell’arrivo del nuovo fronte da Sud Ovest previsto in arrivo domani sera. Fermi tutti dunque, rimanendo in stand by per circa 48 ore, prima di riprendere il largo fra il 2 e il 3 novembre.

 

Ad oggi guida la flotta il proto italiano di Pedote (Prysmian), tallonato da Gahinet e Boidevizi. L’altro proto italiano di Zambelli (Fontanot) ha gudagnato qualche posizione ed è 21esimo. Fra i Serie, in testa si danno battaglia Lipinsky, May  e Gerckens. Al comando degli italiani troviamo Alberto Bona (onlinesim.it), mentre intorno alla 40 esima posizione troviamo vicini Andrea Iacopini (Umpalumpa), Davide Lusso (Mastep), Federico Fornaro (Raw News) e Federico Cuciuc (Your sail).

 

Francesca Pradelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione