Trionfo ligure all'Interzonale di Andora

Selezione Interzonale per il Campionato Mondiale ed Europeo Optimist

21 Marzo 2010 | di Redazione Liguria Nautica

Optimist in regata ad AndoraDal 19 al 21 marzo si è corsa nelle acque antistanti il Circolo Nautico Andora la regata di pre-selezione interzonale per  il Campionato Mondiale ed Europeo di Optimist. Degli oltre 130 atleti in gara, provenienti da I, XIV e XV Zona, solo 36 si sono qualificati per le due tappe di selezione successive, in programma a Numana e Dervio. Mai come quest’anno i liguri sono andati così forte. Tommaso Ciampolini, giovane virgulto in forza allo Yacht Club Italiano, ha chiuso in testa, distanziando di sole due lunghezze Filippo Bozzo, anch’egli portacolori della società più importante d’Italia. Terzo il gardesano Matteo Pilati. Il segreto della doppietta genovese lo spiega in esclusiva per Ligurianautica Pietro Micillo, coach dello YCI: “Gli atleti lacustri hanno sofferto la corrente impetuosa più che il grecale, mai sopra ai 5-6 metri al secondo. Noi in Liguria siamo abituati a questa importante variabile, ma sui laghi è un fenomeno marginale. Bravi i miei ragazzi a capire meglio degli altri il campo di regata”. Ma non è finita qui: proprio per le particolari condizioni di regata, il fattore campo ha fatto sì che si qualificasse alle fasi successive un altissimo numero di optimisti liguri.

Ecco la lista degli altri atleti qualificati: 10) Lorenzo Damonte (CN Albenga); 12) Manuele Ruaro (CN Albegna); 13) Riccardo Mirra (YCI); 14) Alessandro Boschetti (YCI);  15) Edoardo Pisano (CNAM Alassio); 18) Laura Selvaggio (CN Albenga); 19) Matteo Pizzorno (LNI Sestri Ponente); 24) Giovanni Ronco (YCI); 25) Elena Oddone (YC Imperia); 29) Gabriele Morelli (YC Sanremo); 30) Diego Masio (CN Ugo Costaguta); 31) Lorenzo Mirra (YCI); 32) Emanuele Venzano (CN Ugo Costaguta).

.

XIV° Trofeo Città di Rapallo

Diciotto imbarcazioni della classe Dinghy 12 piedi si sono ritrovate nelle acque del golfo del Tigullio, in occasione del quattordicesimo Trofeo Città di Rapallo. La manifestazione, una “classica” irrinunciabile per i dinghisti liguri, si è articolata in due giorni di gara, sabato e domenica: il vento ha soffiato con intensità comprese tra i 10 e i12 nodi, e l’onda formata ha contribuito ad aumentare il tasso tecnico della gara. In acqua si sono sfidati i migliori interpreti della classe, tutti rigorosamente tigullini. D’altro canto, è in questo splendido golfo che la classe Dinghy ha trovato terreno fertile molte decadi or sono.. Dopo quattro combattute prove, come sempre sotto l’egida organizzatrice del CN Rapallo, Filippo Jannello ha conquistato il gradino più alto del podio: una vittoria meritata, con tre primi all’attivo. Il forte timoniere del Circolo Velico Santa Margherita ha saputo resistere agli attacchi del coriaceo Francesco Rebaudi, suo compagno di squadra, secondo finale. Un altro sammargheritese, ma di sponda LNI, si è accaparrato il bronzo: Luigi Gazzolo detto “Gin”, veterano del Dinghy ligure. Luigi Gilli, portabandiera del Circolo Nautico Rapallo, società ospitante, ha vinto la speciale classifica dedicata ai Dinghy classici, superando il compagno di club Maurizio Manzoli. A Elio Dondero (CV Santa) è andato il primo premio nella categoria “Master”, mentre Francesca Lodigiani, anch’essa in forza al CV Santa, ha conquistato la leadership nella graduatoria “rosa”.

Eugenio Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione