Dinghy 12: il trofeo Bombola d’Oro 2018 a Francesco “Paco” Rebaudi

Francesco Rebaudi vince la 22 esima edizione del trofeo Siad/Bombola d'Oro durante il quale 80 dinghy 12 davanti a Portofino

25 maggio 2018 | di Gregorio Ferrari
Francesco Rebaudi e Kinnor conquistano Trofeo SIAD-Bombola d’Oro
Francesco Rebaudi e Kinnor conquistano Trofeo SIAD-Bombola d’Oro

Il week end scorso, dal 18 al 20 maggio, Portofino si è animata di un centinaio di velisti del Dinghy 12 che hanno preso parte ad uno dei trofei più ambiti della classe, il trofeo Bombola d’Oro/Siad, storica regata organizzata dallo Yacht Club Italiano. Numeri alla mano, erano gli iscritti erano circa 80, a dimostrazione di quanto questa classe – che nel 2018 ha compito 105 anni – sia ancora apprezzata in Italia e non solo, vista  anche la presenza di alcuni equipaggi stranieri. E’ stato un week end di vento medio/leggero che ha permesso lo svolgimento di 6 prove tecniche e divertenti.

La “Bombola d’Oro” va a Francesco “Paco” Rebaudi, niente bis per Viacava

Dopo la vittoria dello scorso anno (che si somma alle altre 13 raccolte di fila tra il 2000 ed il 2012), Paolo Viacava era tra i favoriti per la conquista del Trofeo Siad. Invece a vincere è stato Francesco “Paco” Rebaudi a bordo del dinghy Kinnor, che stacca di otto punti il secondo, Andrea Falciola, su Superpippo. Sul gradino più basso del podio è salito Vittorio d’Albertas che ha navigato con Lazy Behemot davanti a Filippo Janello, quarto in classifica generale e primo dei Master 65 a bordo di Cicci. I primi cinque classificati – dove il quinto è stato proprio Paolo Viacava con Mailin – sono tutti velisti tesserati presso il Circolo Vela Santa Margherita Ligure e quindi grandi conoscitori della zona.

“Bombola d’Argento” per Alberto Patrone. Maria Elena Balestrieri è prima femminile

Il trofeo Bombola d’Argento è il premio riservato ai Dinghy 12 classici, ovvero alle barche ancora in legno – i Dinghy più moderni sono in vetroresina – che hanno preso parte alla regata. Il primo classificato in questa categoria è Alberto Patrone con Damina seguito da Fabio Mangione con Nashira e Toni Anghileri su Absolutely Free. Per quanto riguarda invece le donne del dinghy 12 è Maria Elena Balestrieri la prima femminile, a bordo di Terra e Mare, davanti a Francesca Lodigiani.

Per le classifiche complete clicca qui

Argomenti: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione