Trofeo SIAD Bombola d'Oro: i dinghy a Portofino

Filippo Jannello vince il Trofeo Bombola d'Oro a Portofino, nel golfo tanto caro alla Classe Dinghy

26 maggio 2014 | di Redazione Liguria Nautica

 

Si è svolto a Portofino il Trofeo SIAD Bombola d’Oro, la regata dedicata ai dinghy 12’ organizzata dallo Yacht Club Italiano con la partnership del Gruppo SIAD, attivo nei settori gas industriali, engineering, healthcare, servizi e beni industriali e in collaborazione con il Circolo Velico di Santa Margherita Ligure e il Circolo Nautico di Rapallo

 

A causa delle condizioni meteo, nulla di fatto per il terzo giorno di regate: il vento è rimasto debole e molto instabile per tutta la giornata e ha impedito al Comitato di Regata di dare inizio alla prova odierna.

 

Resta quindi immutata la classifica generale ed è Filippo Jannello con Cicci a vincere la 18° edizione del Trofeo SIAD Bombola d’Oro e ad aggiudicarsi il Trofeo Challenge SIAD Bombola d’Oro, la coppa YCI e la medaglia d’oro che gli saranno consegnati durante la premiazione in programma a Portofino alle 16 di oggi.

 

Italo Bertacca con Arch. Melandri vince il Trofeo Challenge Bombola D’Argento, riservato al primo classificato delle barche classiche (scafo in legno con armo in legno).

 

Il Trofeo Challenge Perpetuo “Giovanni Falck” destinato alla migliore squadra costituita da tre timonieri appartenenti allo stesso Club (uno dei tre deve aver compiuto almeno 65 anni o essere di sesso femminile o essere timoniere di un’imbarcazione di legno) va alla squadra composta da Filippo Jannello, Paolo Viacava e Vincenzo Penagini.

 

Si aggiudica il premio per il Primo timoniere femminile Francesca Lodigiani con CavalloIndomito.

 

Premi per i primi tre classificati delle barche classiche: primo Italo Bertacca con Arch. Melandri, secondo Dani Colapietro De Maria con Principe, terzo Attilio Carmagnani con Karmasutra.

 

Premi anche ai primi tre classificati del Trofeo Master “Over 65”: primo Vincenzo Penagini con Plotzlich Barabba, secondo Gaetano Allodi con Bonaldinho, terzo Attilio Carmagnani con Karmasutra.

 

Tra tutti i dinghy iscritti e che abbiano preso parte alla manifestazione verràinoltre sorteggiato un premio del valore di 10.000 euro da destinare alla Fondazione Tender to Nave Italia Onlus quale contributo per un progetto per il 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione