Vela, mancano 3 mesi all’America’s Cup. Dal 23 aprile le prime regate a Cagliari con gli AC75

C’è fermento al Molo Ichnusa del porto di Cagliari, dove fervono i preparativi per il debutto della tappa sarda che segna anche l’apertura dell’America’s Cup, a bordo degli AC75

24 Gennaio 2020 | di Giuseppe Orrù
Il varo di AC75 Luna Rossa, a Cagliari
Il varo di AC75 Luna Rossa, a Cagliari

Il conto alla rovescia è iniziato. Dal 23 al 26 aprile, tra tre mesi, Cagliari ospiterà la tappa di apertura delle America’s Cup World Series, un momento chiave in questa edizione della competizione perchè i team e gli appassionati di tutto il mondo avranno modo per la prima volta di scoprire le prestazioni degli AC75, i rivoluzionari monoscafi volanti, in vista della Prada Cup Challenger Selection Series e della 36ª America’s Cup Match nel 2021.

Il campo di regata sarà posizionato appena fuori dal porto di Cagliari e avrà una configurazione bolina poppa, con partenza controvento, tipica del match race. Il Villaggio Regate, a ingresso gratuito, sarà invece allestito sul lungomare della città, in via Roma. Sarà aperto dalle 10 alle 21 durante i giorni di regata e offrirà un’ampia gamma di esperienze per tutti. Per seguire le regate in diretta streaming, ci si potrà sintonizzare sul sito americascup.com.

Ma la Sardegna è solo l’inizio di un 2020 pieno di azione. Poco dopo Cagliari, infatti, i team si trasferiranno a Portsmouth (Regno Unito), dove si svolgerà dal 4 al 7 giugno la seconda tappa delle ACWS. Il culmine del circuito vedrà poi i team radunarsi ad Auckland (Nuova Zelanda) per il terzo ed ultimo evento dal 17 al 20 dicembre, dove c’è la concreta possibilità che i team si sfidino per la primissima volta con una seconda generazione di AC75.

Come per ogni ciclo di Coppa America, gli equipaggi stanno cercando di mantenere i loro piani il più segreti possibile, ma nell’era dei social media è un obiettivo difficile da raggiungere, soprattutto a Cagliari, dove le acque sono molto più affollate ora che ben due AC75 stanno navigando nel Golfo deli Angeli.

Il campo di regata di Cagliari

Il campo di regata di Cagliari

La base temporanea di Ineos Team UK a Cagliari è pienamente operativa e consente al team di riprendere gli allenamenti su Britannia. Sebbene gi equipaggi, secondo il protocollo, non siano autorizzati ad allenarsi insieme, Cagliari è sicuramente il posto giusto per vedere gli AC75 in azione sui foil, le “ali” che permettono allo scafo di volare fuori dall’acqua.

Il Team Luna Rossa Prada Pirelli, che fa base a Cagliari, si è allenato costantemente dal varo del loro primo AC75, a ottobre. Sebbene cerchino di mantenere la più assoluta segretezza, l’ultimo video pubblicato dagli italiani ha mostrato velocità impressionanti e perfette manovre sui foil. Il fatto di giocare in casa durante le ACWS Sardegna-Cagliari sarà un vantaggio?

Il Defender, dal canto suo, ha sorpreso ancora una volta la maggior parte dei fan varando la sua barca test il 22 gennaio. Anche se il team non ha fornito molti dettagli sulla sorella minore di Te Aihe, si può presumere che la barca test abbia un ruolo vitale nella progettazione del suo secondo AC75. Una strategia opposta a quella dei Challenger che hanno utilizzato le barche test per costruire gli AC75 di prima generazione.

American Magic è probabilmente il team che, tra tutti, ha tenuto il maggior riserbo, cercando di rimanere il più possibile fuori dai il radar. Ma i video e le immagini recenti che sono state diffuse, mostrano che molto è stato fatto e che, dopo il trasferimento alla loro base invernale a Pensacola, gli allenamenti sono ricominciati a pieno ritmo e l’equipaggio appare perfettamente in controllo del suo AC75 Defiant. Barche diverse, strategie opposte, programmi differenti. Quale sarà la combinazione vincente? Fra tre mesi arriveranno le prime risposte.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. Fulvio Mascolo ha detto:

    Salve, stento a credere possibile che nessuna emittente televisiva o sito del settore che io abbia visitato nell’ultimo mese dia notizie in merito alle dirette TV delle regate di America’s Cup aprile 2020 a Cagliari, destinate a tutti coloro che, come me, non hanno la fortuna di potersi recare a Cagliari. Ho letto finalmente su questo vostro sito, e vi ringrazio per la precisazione, che per la visione di queste dirette ci si può collegare in streaming sul sito americascup.com. Tuttavia, sarò all’antica e con poca dimestichezza tecnologica, preferirei un canale televisivo tradizionale così come è sempre avvenuto in tutte le precedenti edizioni della competizione che ho puntualmente seguito da grande appassionato. Sapreste gentilmente darmi Voi qualche ragguaglio in merito?
    Grazie per l’attenzione e cordiali saluti. Fulvio Mascolo

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione