Buona partenza per la vela olimpica a Miami: gli italiani vanno subito forte

E' una buona partenza, quella italiana alla prima tappa della Coppa del Mondo per classi olimpiche, svoltasi a Miami. L'Italia è stata presente in nove classi su dieci, ha raggiunto la Medal Race in tutte e 9, riportando parziali di rilievo proprio nelle prove della Medal.

31 Gennaio 2017 | di Redazione Liguria Nautica
L'equipaggio 470 maschile formato da Ferrari e Calabrò durante la regata a Miami.
L'equipaggio 470 maschile formato da Ferrari e Calabrò durante la regata a Miami.

E’ una buona Italia quella che si è vista a Miami, durante i sei giorni di Coppa del Mondo di Vela 2017 (circuito itinerante riservato alle dieci Classi Olimpiche), dove, pur senza medaglie, ci sono stati segnali decisamente incoraggianti, soprattutto in Medal Race, la serie di regate finali a punteggio doppio riservate ai migliori dieci delle classifiche.

La prima giornata di Medal Race (28 gennaio 2017)

La prima giornata di Medal Races ha visto scendere in acqua cinque delle nove classi presenti, nelle quali spicca sicuramente la prestazione di Mattia Camboni, che ha conquistato la vittoria nella Medal Race maschile dell’RS:X, con un buon margine sul secondo, ottenendo però solo il quarto posto finale, poiché penalizzato da una prima giornata conclusa negativamente. Sono andati altrettanto bene i due equipaggi 49er, dove Ruggero Tita e Pietro Zucchetti hanno ottenuto il secondo posto, mentre Uberto Crivelli Visconti e Gianmarco Togni il terzo, chiudendo la regata rispettivamente in ottava e settima posizione. Maria Ottavia Raggio e Paola Bergamaschi, nella flotta femminile degli FX, hanno concluso con un decimo posto in Medal Race, che è valso il settimo posto finale. Più sfortunato l’equipaggio misto Nacra 17 di Lorenzo Bressani e Caterina Marianna Banti, che, nonostante avessero iniziato molto bene, hanno concluso la Medal Race al sesto posto, risultando quinti nella classifica finale, come pure lascia qualche rimpianto la squalifica per partenza anticipata di Marta Maggetti nella Medal Race femminile dell’RS:X, che la porta ad occupare la nona posizione finale.

Seconda giornata di Medal Race (29 gennaio 2017)

Durante la seconda e ultima giornata di Medal Races è arrivato il trionfo Giovanni Coccoluto sul Laser Standard, una delle classi più competitive, dove avversari di alto livello non mancano mai, e che è valso all’atleta azzurro l’ottavo posto finale. Prestazione positiva anche per Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò, che, nel 470 maschil, hanno mantenuto con un quarto posto la quinta piazza della classifica già occupata questa mattina prima di scendere in acqua. I due giovani velisti romani si erano già distinti vincendo il campionato Nord Americano due settimane fa. Nel Laser Radial Silvia Zennaro ha chiuso la Medal Race in ottava posizione, terminando la regata al nono posto, mentre Enrico Voltolini, con il Finn, ha ottenuto il decimo posto, concludendo la regata al settimo.

Il commento del Direttore Tecnico Michele Marchesini

“Direi che la vela italiana ha iniziato con un bordo buono: presente in nove classi su dieci, ha centrato la Medal Race in tutte queste, riportando anche parziali di rilievo proprio nelle prove di finale. Era importante ripartire e vedere chi e con quanta motivazione ci sia da subito per il nuovo quadriennio e questa tappa di Sailing World Cup di Miami ha dato segnali importanti.[..] Teniamo anche presente che abbiamo atleti di livello indubbiamente alto, i finalisti Olimpici di Rio 2016 Tartaglini, Bissaro e Sicourì, che stanno seguendo programmi differenziati e il cui ritorno alle competizioni internazionali è programmato più avanti nel corso della stagione”.

Un bilancio dunque positivo per la vela italiana, che vede concludersi questa prima tappa di Coppa del Mondo delle classi olimpiche 2017  con un equipaggio in Medal Race per tutte le classi in cui l’Italia era presente. Il prossimo appuntamento con la World Cup è per fine aprile, a Hyeres, nel Sud della Francia, campo di regata simbolo della vela olimpica.

Fonte immagini: www.federvela.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione