Volvo Ocean Race contro l’inquinamento: appoggiata l’iniziativa Clean Seas

Sarà la skipper inglese Dee Caffari a comandare il team "green"

16 Agosto 2017 | di Redazione Liguria Nautica
Volvo Ocean Race 2017-2018
Volvo Ocean Race sta con il progetto CleanSeas

Clean Seas, campagna dell’Onu contro l’inquinamento dei mari, ha un alleato illustre. Infatti una delle unità che parteciperanno alla Volvo Ocean Race edizione 2017 veleggerà col nome “Turn the Tide on Plastic”, una mossa importantissima per dare maggiore visibilità a questa tematica così rilevante ma troppe volte messa in secondo piano.

La plastica è un vero e proprio demone per l’ecosistema marino. Secondo un recente dossier presentato a Davos, ogni anno finirebbero in mare circa otto tonnellate di rifiuti. E’ come se ogni minuto per 365 giorni un camion della spazzatura riversasse tutto il suo contenuto in acqua. La maggior parte di questi scarti arriva sotto forma di microplastiche, agenti inquinanti quasi invisibili ma estremamente pericolosi per flora e fauna marina.

Clean Seas e Volvo Ocean Race lottano assieme per un mare più pulito

La Volvo Ocean Race è la sfida più importante nello sport della vela e crediamo di poter trasmettere un qualcosa di importante in mare così come a terra”, sono le prime parole della velista inglese Dee Caffari.

L’iniziativa di Clean Seas “percorrerà” oltre 45 mila miglia facendo scalo in dodici località sedi di tappa per un periodo complessivo superiore agli otto mesi. Il team verrà finanziato anche dalla Mirpuri Foundation e Ocean Family Foundation, che vanno ad aggiungersi ad altri partner che si sono schierati a favore della salvaguardia di mari e oceani.

La Volvo Ocean Race partirà da Alicante il prossimo 22 ottobre e farà tappa a Lisbona, Città del Capo, Melbourne, Hong Kong, Canton, Auckland, Itajaí, Newport, Cardiff e Goteborg. Il gran finale è in programma a fine giugno 2018 all’Aja, in Olanda. A breve nuovi aggiornamenti sull’iniziativa Clean Seas e sulla Volvo Ocean Race (in testa all’articolo le prime immagini dell’unità “green” in acqua).

Fonti articolo, foto e video: tg24.sky.it, volvooceanrace.com, mareonline.it, youtube.com

Paolo Bellosta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Ecco a voi Braavoo, il robot anti-inquinamento

E un progetto europeo che si sta svolgendo all'Istituto per l'Ambiente Marino Costiero del Cnr a Messina. La nave robot ha lo scopo di analizzare l'acqua del mare e avvertire in caso di inquinamento

Mercato nautica

Volvo Ocean Race: dopo la battaglia nella Table Bay Alvimedica in testa. FOTO

  • 20 Novembre 2014

Nuvole basse, di vento, coprono le vette della Table Mountain, la superficie dell'acqua fuma per le raffiche che repentine passano dai 5 agli oltre 35 nodi; 7 barche tutte perfettamente uguali, si sfidano a colpi di velocità bruta in un percorso costiero prima di prendere la via del Southern Ocean e poi risalire verso Abu Dhabi

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione