Dieci mete da non perdere per un Capodanno al mare

Ecco alcuni suggerimenti per chi preferisce passare l'inverno "al caldo"

9 ottobre 2018 | di Liguria Nautica

State prenotando una vacanza per Capodanno? Siete riusciti a strappare le ferie al vostro capo nel mese di gennaio quando i prezzi sono decisamente più bassi? Il vostro sogno è quello di stendervi al sole dimenticando la nebbia e il freddo di questo periodo? Ecco per voi 10 suggerimenti per trascorrere delle magnifiche giornate caratterizzate dal caldo sole dei tropici e da acque meravigliose in cui immergersi.

Maldive

Temperatura media diurna di 30 gradi, notturna di 26 gradi e mare a 28/30 gradi. Meglio di così… È la destinazione simbolo per le vacanze con spiagge, palme e un mare da sogno. Non riuscirete mai a dimenticarle. A Capodanno però i prezzi sono veramente proibitivi: in media 3 volte più alti rispetto agli altri periodi.

Thailandia

Un perfetto connubio fra natura e cultura, dove la raffinata arte e la millenaria storia del Paese incontrano uno splendido mare cristallino e spiagge fantastiche. Obbligatoria la visita a Bangkok e poi via verso il mare delle Andamane per un relax a 5 stelle.

Giamaica

Terminato il periodo delle piogge, la natura si presenta rigogliosa con le sue coltivazioni di canna da zucchero, caffè, tabacco, cacao e anche marijuana che, al contrario di quello che pensano molti turisti, è illegale nell’isola del reggae divenuta famosa anche grazie alle canzoni di Bob Marley. Le spiagge poi sono davvero meravigliose.

Malesia (costa ovest)

In questa stagione è preferibile visitare la parte occidentale del Paese, mentre la costa orientale è da vedere in estate perché soggetta a differenti monsoni. Eccezionale è l’isola di Langkawi, un vero paradiso sia per il mare che per le cascate, gli allevamenti di coccodrilli, le risaie e addirittura una funivia che porta ad un ponte sospeso sulla foresta tropicale.

Caraibi

In generale la stagione invernale è un buon periodo per una vacanza nelle isole caraibiche. Da evitare però quelle più a nord (come alcune isole delle Bahamas), in quanto vi è la concreta possibilità di una discesa delle correnti nordatlantiche che possono portare freddo e maltempo. Persino a Cuba ci sono state feste di Capodanno in cui era necessario indossare un piumino!

Kenya

Una meta fantastica per questa stagione, durante la quale è d’obbligo alternare alle giornate di mare una visita ad uno dei suoi favolosi parchi naturali, per tornare bambini facendo caccia fotografica agli animali della savana.

Australia (costa centro-meridionale)

L’area di Sidney e Melbourne è in piena estate, con gente in costume che indossa il cappello di Babbo Natale. Meta molto lontana ma da sempre ricca di grande fascino.

Micronesia

Se per visitare alcune zone della Polinesia francese questo non è il periodo ideale dal punto di vista meteorologico, la Micronesia si dimostra la meta perfetta. Infatti, anche se piove come tutto il resto dell’anno, gli scrosci di pioggia, che rinfrescano l’aria, si alternano in maniera ottimale alle ore di sole. Le isole sono bellissime, non molto frequentate dai turisti e ricche di fauna.

Zanzibar

Qui si può scegliere tra ozio totale e gite giornaliere attraverso deserte lingue di sabbia, la Via delle Spezie e l’antica capitale, sede dei sultani (ora Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco), Stone Town, la città di pietra.

Berenice

La località, posta nel profondo Mar Rosso egiziano, ai confini con il Sudan, garantisce bel tempo e una temperatura di 26/27 gradi con una leggera brezza proveniente dal mare. Non fa quindi molto caldo ma i costi contenuti e il mare meraviglioso la rendono una meta allettante. Imperdibile poi la gita a Al-Shalatyn, dove si svolge il mercato di cammelli più importante dell’Africa.

Avete scelto dove andare? Sbrigatevi, è l’ora di prenotare!

Paolo Ponga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione