Il BluePrint muove i primi passi: seduta pubblica della commissione per la valutazione dei progetti

Sono 76 progetti depositati, almeno 15 in inglese. Originariamente per il Blue Print erano stati stanziati 15 milioni previsti nell'ultima finanziaria, più 13,5 del Patto per Genova siglato da Doria e Renzi

19 Gennaio 2017 | di Redazione Liguria Nautica

Il BluePrint muove i primi passi a Genova e lo fa con la prima seduta pubblica del 19 gennaio della Commissione che esaminerà i progetti inerenti al primo modulo, Da Piazzale Kennedy al Mira. Si tratta del modulo di diretta competenza del comune che possiede le aree attraverso SPIM Genova, la Società per la promozione del patrimonio immobiliare del Comune di Genova, partecipata al 100% da Palazzo Tursi.

La commissione giudicante del BluePrint è formata da Richard Burdett, architetto specializzato nella rigenerazione urbana; Giuseppe Cappochin, presidente del consiglio nazionale degli Architetti; Carlo Berio, architetto, esperto in pianificazione urbanistica;  Stefano Russo, membro del Renzo Piano Building Workshop; Pasquale Labianca, esperto in valutazioni economiche e finanziarie di trasformazioni urbane.

Sono 76 progetti depositati, almeno 15 in inglese. Originariamente per il Blue Print erano stati stanziati 15 milioni previsti nell’ultima finanziaria, più 13,5 del Patto per Genova siglato da Doria e Renzi. Si attende pertanto la conferma di tale impegno da parte del Governo Gentiloni.

Entro fine gennaio sarà stilata una graduatoria e scelto il progetto vincente, a quel punto sarà il momento della ricerca dei finanziatori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione