La spiaggia di Paraggi tra le 15 più belle d’Italia

La spiaggia di Paraggi è tra 15 più belle d'Italia anche per il colore dell'acqua, verde smeraldo, che rende questo luogo davvero particolare e suggestivo.

7 aprile 2017 | di Gregorio Ferrari
Il mare verde smeraldo di Paraggi
Il mare verde smeraldo di Paraggi

Nella lista delle spiagge più belle del 2017 stilata da Skyscanner, la Liguria entra in classifica con la spiaggia di Paraggi, “un eden per gli appassionati di immersioni, attrezzata e perfetta per tutta la famiglia”.

La piccola cala si trova lungo la strada che giunge a Portofino, vicino al Comune di Santa Margherita Ligure. Il colore dell’acqua, verde smeraldo, rende questo luogo davvero particolare e suggestivo. La peculiarità di Paraggi sta nell’essere una delle pochissime spiagge sabbiose della Riviera di Levante, insieme al vicinissimo eremo di Niasca. Gli abitanti stanziali sono pochi, come anche lo spazio. La zona è quindi indicata per chi predilige un turismo più riservato.

Paraggi rientra nell’Area Marina Protetta di Portofino, che tutela la flora e la fauna del luogo, come le vaste praterie di Posidonia Oceanica ma non solo. L’Area nasce, infatti, con l’obiettivo di salvaguardare soprattutto le falesie sommerse del Promontorio di Portofino, che ospitano un’ecosistema quasi unico nel mar Mediterraneo. Per questo in tutta l’Area Protetta sono proibite le attività subacquee che comportano un contatto con il terreno ed anche l’ancoraggio delle imbarcazioni.

Nella Baia di Paraggi, delimitata da boe entro le quali è vietata la navigazione, si trova anche un’ altra spiaggia di cui vi parlavamo poco fa: l’Eremo di Niasca. Anch’essa è caratterizzata da acque verde smeraldo ed è circondata da una foltissima vegetazione. In questo paradiso in miniatura potete trovare la sede centrale dell’Outdoor Portofino, presso le quali potrete organizzare un’uscita in kayak o partecipare ad una delle quotidiane gite subacquee per scoprire le meraviglie sommerse della Area Protetta.

Se volete immergervi nella natura è possibile avventurarsi attraverso i sentieri del promontorio di Portofino, situati proprio dietro le spiagge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione