Speciale Marine in Costa Azzurra: Port Vauban. FOTO

Port Vauban si distingue rispetto alle altre marine per un rigore e un'efficienza quasi militaresca. Controlli capillari e personale qualificato rendono questa struttura un modello di efficienza da perseguire

22 Aprile 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Port Vauban 3- CopertinaProsegue il nostro viaggio tra i porti della Costa Azzurra, dopo Port La Napoule ci siamo spostati ad Antibes per visitare Port Vauban.

 

PORT VAUBAN
Port Vauban si trova ad Antibes, uno dei luoghi più frequentati della Costa Azzurra, si tratta di un porto turistico-commerciale protetto dalla diga foranea Digue de Large.

 

ORGANIZZAZIONE DELLA MARINA
La struttura portuale si compone del Porto Vecchio, dell’Avamporto, dell’Ansa di Saint Roch e di numerosi pontili per l’attracco di imbarcazioni da diporto di grandi dimensioni, a nord ovest gli ormeggi sono riservati a barche di dimensioni più modeste.
La marina è la più organizzata tra quelle visitate, la sorveglianza è capillare, vi sono addetti incaricati di curare 24 ore su 24 l’entrata e l’uscita delle imbarcazioni e di intervenire in caso di difficoltà, anche i movimenti a terra sono curati nel dettaglio, come pure la manutenzione e la pulizia della struttura La prenotazione avviene on-line, attraverso il servizio telematico “Ulisse”, o per via telefonica.

 

Durante la stagione estiva vengono assunti giovani studenti per accogliere i turisti e curare la manutenzione della marina. Gli addetti devono essere provvisti di patente nautica, poiché devono accompagnare i diportisti con una piccola barchetta e devono provvedere, con un’altra imbarcazione alla pulizia dello specchio acqueo.
La Capitaneria si occupa totalmente della gestione del porto. All’interno di Port Vauban sono presenti negozi autorizzati a vendere pezzi di ricambio per imbarcazioni, è garantita l’assistenza cantieristica e riparazioni di vario genere.

[nggallery id=438]

La profondità massima è di 5 metri, ovviamente è presente la banchina dei superyacht, detta banchina dei miliardari, numerosi gli yacht di pregio che attraccano nelle acque di Antibes durante la stagione estiva. Complessivamente i posti barca sono 2000, è possibile far attraccare barche lunghe fino a 165 metri.
Tra i vari servizi, manca lo scivolo e lo scalo di alaggio mentre è disponibile il travel lift e il rifornimento di carburante. La pulizia dell’acqua e della struttura è impeccabile, la qualità di questi servizi è garantita da certificazioni che attestano una cura peculiare della marina.

 

Ottimale il collegamento con la città come pure i vari servizi turistici affiliati, anche in questa marina sono numerose le convenzioni offerte con bar e ristoranti, peraltro molto numerosi e in continua espansione, lo stesso discorso vale per le strutture alberghiere. Come detto, ciò che impressiona è l’organizzazione complessiva del porto, un ordine e un rigore quasi militare distinguono questa marina dalle altre strutture.

 

Paolo Bellosta

 

Le foto sono di proprietà di Liguria Nautica, riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione