Golfo del Tigullio: con il Progetto Levante al via un piano di sviluppo settoriale

Il progetto Levante per il golfo del Tigullio prevede un vasto piano di sviluppo settoriale che punta sul turismo e il mare

10 Dicembre 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Aumenta la potenzialità e la competitività del Tigullio nell’ambito dei servizi al diportismo nautico ed al turismo sul mare grazie agli interventi realizzati da Progetto Levante. Si tratta di un piano di sviluppo settoriale finanziato da Regione Liguria con fondi FSE e FESR, nell’ambito dei progetti integrati per favorire l’occupazione dei giovani nel settore dell’Economia del Mare.

Il progetto ha permesso la formazione di 39 giovani, da 18 ai 34 anni, che hanno conseguito qualifiche professionalizzanti (Coordinatore di servizi di porto turistico, Tecnico turistico del diporto e Service manager del diporto), l’attivazione di 25 Work experience e l’erogazione di 6 bonus occupazionali da 9.000 euro a favore di imprese che hanno assunto allievi con contratto a tempo indeterminato. Inoltre i percorsi di creazione d’impresa hanno portato alla costituzione di 2 nuove imprese sul territorio.

Sulla base degli obiettivi del progetto, ovvero la messa in rete di diversi soggetti ai fini di aumentare le potenzialità e la competitività del Tigullio, nasce anche l’Accademia del Turismo con sede a Villa Spinola-Grimaldi a Lavagna. Suo fine prioritario è quello di promuovere la qualità e la tipicità dell’offerta turistica sostenendo la competitività delle imprese del settore.

I partner dell’Accademia del Turismo sono: Confindustria Genova – Associazione Industriali della Provincia di Genova – Ugal – Unione dei Gruppi Albergatori del Levante – Opera Diocesana Madonna dei Bambini “Villaggio del Ragazzo” – Fondazione Accademia Italiana della Marina Mercantile, Consorzio Lavagna Sviluppo Scrl.

Fanno parte del Comitato di Indirizzo dell’Accademia del Turismo, già nella sua fase costitutiva, le organizzazioni sindacali CGIL CISL UIL.

Il territorio del Tigullio ha risposto alla nascita dell’Accademia del Turismo con un accordo che verrà siglato tra l’Accademia stessa e sette comuni della costa: Portofino, Santa Margherita, Rapallo, Zoagli, Chiavari, Lavagna e Sestri Levante.

Tale accordo prevede di promuovere progetti integrati di sviluppo del territorio che permettano la creazione di opportunità occupazionali e il sostegno e l’avvio di nuove imprenditorialità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione