Aliscafo contro gli scogli a Reggio Calabria: solo tanta paura

Le prime indiscrezioni parlano di un'avaria all'idrogetto, si aspettano ulteriori conferme. Sono state tratte in salvo tutte le persone a bordo

27 Ottobre 2015 | di Redazione Liguria Nautica

Un aliscafo contro gli scogli a Reggio Calabria: l’imbarcazione che effettua il collegamento con Messina, ha avuto problemi al momento di entrare all’interno della struttura portuale.

A bordo del natante c’erano una cinquantina di persone che non hanno riportato ferite. Pronto l’intervento di Guardia Costiera e Capitaneria di Porto, coordinati dal Capitano di vascello Andrea Agostinelli. Le 48 persone a bordo sono tutte illese.

Aliscafo contro gli scogli a Reggio Calabria: i dettagli

Il Vittoria M, questo il nome dell’imbarcazione, è finito con la prua contro il molo foraneo del porto calabrese. La Capitaneria di porto ha subito avviato le indagini per capire i dettagli dell’incidente dell’aliscafo contro gli scogli a Reggio Calabria.

Il personale della Capitaneria di porto ha provveduto al trasporto dei passeggeri, successivamente è stata rimorchiata l’unità in tempi rapidi. Non è stato segnanalato alcun ferito grave, solamente tanta paura, ora sono state avviate le indagini per capire i dettagli dell’incidente dell’aliscafo contro gli scogli a Reggio Calabria.

“C’è stato un incaglio con la prua della nave ad una velocità che stiamo verificando”. Lo ha detto il comandante della direzione marittima della Capitaneria di Porto Andrea Agostinelli riguardo l’incidente dell’aliscafo Vittoria M della compagnia Ustica Lines.

“Parlare ora sarebbe inutile. E’ passato ancora poco tempo, le indagini non ci hanno fornito elementi utili. Si parla di una avaria all’idrogetto ma la questione è ancora da accertare, l’importante è aver tratto in salvo tutti i passeggeri e aver iniziato a rimuovere l’unità, poi verrà approfondita la questione. Ora stanno arrivando i tecnici del registro navale, quelli della  società di navigazione ed i sommozzatori della Guardia Costiera per verificare le condizioni dello scaf, al momento dello scontro l’aliscafo era in manovra di abbrivio verso il porto di Reggio proveniente da Messina”.

Questi i primi commenti di Andrea Agostinelli, aspettiamo nuove notizie per aggiornarvi meglio sulla questione.

Foto: messina.blogsicilia.it

Paolo Bellosta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione