Un mare di meduse? Nel savonese è un’invasione!

La diminuzione della fauna marina ha favorito l'aumento delle meduse: ecco il perché

5 Settembre 2016 | di Redazione Liguria Nautica

E’ boom di meduse nel savonese, una vera e propria invasione che sta facendo discutere parecchio. Se per alcuni si tratta di un normalissimo fenomeno naturale determinato dalle correnti marine, tanti lanciano l’allarme: “la fauna marina sta scomparendo!”.

Il moltiplicarsi di quest animali plactonici è la normale conseguenza dello spopolamento dei nostri mari. Infatti se mancano i pesci che se ne cibano, è normale che le meduse aumentino in maniera esponenziale: un ragionamento semplice quanto logico. Testuggini, tartarughe marine, tonni, pescispada, pesci luna, pesce azzurro sono solo alcune delle specie in netta diminuzioni, animali abituati a nutrirsi quotidinamente di meduse.

Una pesca dissennata e senza ritegno ha causato in maniera indiretta l’aumento di questi esseri plactonici. Inoltre le meduse, mediante l’involontaria catture di piccoli pesci, contribuiscono allo spopolamento dei nostri mari.

Invasione di meduse nel savonese: scatta l’appello

Ci ha pensato l’Enpa, Ente Nazionale Protezione Animali, a cercare di smuovere la situazione. E’ di pochi giorni fa l’appello che invita a limitare la pesca sportiva e professionale e  a incentivare un ampliamento delle aree marine protette così da favorire un netto aumento della fauna marina. E’ scattato anche l’invito a recuperare reti perdute o abbandonate dai pescherecci che potrebbero in qualche modo ostacolare la vita dei pesci: insomma tanti piccoli accorgimenti per provare a invertire un trend davvero preoccupante.

Di certo non basterà questo, servirà l’appoggio delle istituzioni e il buon senso dei pescatori: le sole condizioni che permetteranno un miglioramento della situazione attuale e una conseguente diminuzione delle meduse lungo il litorale savonese.

Paolo Bellosta

Argomenti: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione